WINDTRE blocca i servizi VAS, novità per il Roaming nel Regno Unito post-Brexit

WINDTRE logo

WINDTRE ha indicato la data di oggi, 18 gennaio 2021, come momento di attivazione del blocco tecnico dei servizi VAS; nel frattempo ci sono novità positive per quanto riguarda il Roaming nel Regno Unito in conseguenza della Brexit.

Da oggi blocco servizi VAS per tutti

Come confermato prima della fine dello scorso anno, WINDTRE ha assunto l’impegno di attivare il blocco tecnico dei servizi VAS per tutti i propri clienti a partire da oggi, 18 gennaio.

In funzione dell’ottemperanza all’impegno assunto, l’operatore ha pubblicato la seguente informativa sulla pagina WindTre Informa:

«WINDTRE ha informato tutti i suoi Clienti, con apposita campagna SMS e pubblicazione su tre quotidiani nazionali, che dal 18/01/2021 attiverà automaticamente, e in modo gratuito, un blocco tecnico, c.d. barring, su tutte le numerazioni prepagate e post-pagate.
La prevista data del 18/1/2021 potrebbe tuttavia dover subire variazioni, in funzione delle indicazioni che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni darà nei prossimi giorni a WINDTRE.
L’iniziativa ha l’obiettivo di garantire la massima sicurezza, nell’accesso ai servizi a sovrapprezzo, c.d. VAS, offerti attraverso SMS o mobile internet. Per rafforzare tale proposito, inoltre, dal 1° dicembre 2020 l’attivazione dei VAS avverrà attraverso un codice OTP, a garanzia della consapevolezza di richiesta
».

I canali ai quali i clienti si possono rivolgere per evitare in anticipo l’attivazione del barring sulla propria linea sono il Servizio Clienti 159 (chiamata e chat), PEC all’indirizzo servizioclienti159@pec.windtre.it e i punti vendita WINDTRE (che disporranno di un modulo apposito).

Gli stessi canali sono inoltre attivi a partire da oggi (o dalla diversa data eventualmente indicata dal Garante delle Comunicazioni) per richiedere lo sblocco o de-barring dei servizi VAS.

L’informativa riporta anche un elenco di servizi che fanno eccezione al suddetto blocco tecnico, vale a dire:

  • Mobile Ticketing (Trenitalia, acquisti Ticketing/Parking municipalizzate)
  • Servizi informativi Bancari via SMS (Infobanking)
  • Carrier Billing: Servizi di rilevanti partner Internazionali e Nazionali quali Google Play, Apple Store, Apple Music, Microsoft XBOX Store, Chili TV, Netflix, Eleven Sports e altri
  • Televoti (Voting)
  • Charity (Donation).

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale dell’operatore a questo link.

Roaming nel Regno Unito con WINDTRE

Con l’inizio del 2021, come vi avevamo già spiegato a tempo debito, sono cambiate le soglie previste per il Roaming in Unione europea, rendendo il concetto di Roam Like at Home ancora più veritiero.

Tutti gli operatori si sono dati da fare per adeguarsi per tempo alle nuove soglie previste, tra questi ovviamente figura anche WINDTRE, che ha pensato bene di mettere a disposizione dei propri clienti un comodo strumento online (lo trovate a questo link) per calcolare esattamente il traffico dati sfruttabile ogni mese in Roaming UE in base al costo della propria offerta.

Anche questo discorso si intreccia naturalmente con la Brexit e con l’avvenuta uscita ufficiale del Regno Unito dall’Unione europea. WINDTRE ha scelto anche qui la via della chiarezza coi propri clienti, provvedendo a predisporre un’informativa apposita su funzionamento del Roaming nel Regno Unito nel periodo post-Brexit.

Sul punto, la via ufficiale delle istituzioni parla di promozione di una navigazione a costi ragionevoli, senza tuttavia fornire indicazioni ben precise. A portare la buona notizia ai propri clienti ci ha comunque pensato direttamente WINDTRE Italia: l’operatore ha fatto sapere che, per adesso e fino a nuove e/o diverse indicazioni, nel Regno Unito continuerà ad applicarsi la stessa tariffazione prevista per i Paesi membri dell’Unione europea. Questo vuol dire che gli utenti potranno continuare a sfruttare i minuti e gli SMS della propria offerta alle stesse condizioni previste a livello nazionale e il traffico dati entro le soglie mensili previste.

Avevate già saputo del blocco dei servizi VAS? Siete soliti sfruttare i vantaggi del Roaming UE? Ditecelo nei commenti.

Potrebbe interessarti anche: Migliori offerte telefoniche di Vodafone, TIM, Iliad e WINDTRE

Fonti: Mondomobileweb.it
Condividi: