Xiaomi ha presentato in Cina il primo smartphone al mondo con processore Qualcomm Snapdragon 888, ossia Xiaomi Mi 11, alla fine dello scorso anno, rinviando alla prima parte del 2021 il lancio di Xiaomi Mi 11 Pro, device che dovrebbe vantare alcune interessanti chicche.

Stando a quanto è emerso nelle ultime ore, una delle novità di Xiaomi Mi 11 Pro dovrebbe essere rappresentata da una tecnologia di ricarica wireless capace di supportare una velocità fino a 80 W.

Xiaomi Mi 11 Pro potrebbe avere una nuova tecnologia di ricarica wireless

Il colosso cinese ha già sviluppato questa tecnologia ma, prima di implementarla in un prodotto destinato alla commercializzazione, deve attendere una verifica da parte delle autorità che regolano il mercato.

Nel caso in cui tutto dovesse andare secondo i programmi di Xiaomi, il suo nuovo smartphone top di gamma potrebbe arrivare sul mercato con il titolo di “smartphone dotato del sistema di ricarica wireless più veloce”.

Tanto per rendersi conto delle potenzialità di tale tecnologia, dovrebbe essere in grado di ricaricare completamente una batteria da 4.000 mAh in circa venti minuti.

Per quanto riguarda le principali caratteristiche di Xiaomi Mi 11 Pro, sulla base delle voci che si sono susseguite fino a questo momento non dovrebbero mancare un display OLED da 6,81 pollici con risoluzione Quad HD+, refresh rate a 120 Hz e touch sampling rate a 480 Hz, un processore Qualcomm Snapdragon 888, il supporto alla connettività 5G ed una super fotocamera, posizionata in un imponente modulo rettangolare (con una lente periscopica con zoom ottico 10x e zoom ibrido 120x).

Restiamo in attesa di informazioni ufficiali dal produttore cinese per scoprire tutte le feature e il prezzo di Xiaomi Mi 11 Pro e l’occasione giusta potrebbe essere rappresentata dall’evento di lancio della versione internazionale di Xiaomi Mi 11 (che dovrebbe essere ormai vicino).

Non ci resta altro da fare che avere ancora un po’ di pazienza.

* * * nell’immagine di copertina Xiaomi Mi 11