Xiaomi ha pubblicato il codice sorgente del kernel per gli smartphone Mi 10 e Mi 10 Pro subito dopo l’evento di lancio nel loro paese d’origine e ora il team TWRP ha realizzato una build unificata non ufficiale per la coppia di ammiraglie della serie Mi del 2020.

La gamma Xiaomi Mi 10 viene fornita con Android 10 preinstallato, il che rende piuttosto difficile compilare una recovery TWRP a causa dell’enorme quantitĂ  di modifiche introdotte da Google nell’ambiente AOSP con il rilascio di Android 10.

Il team TWRP è impegnato a riscrivere vari moduli interni per supportare i dispositivi con Android 10 nativo, tuttavia non esiste una sequenza temporale concreta per quanto riguarda il rilascio in forma stabile.

TWRP non ufficiale è disponibile per Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro

Nonostante le difficoltĂ  il Senior Member di XDA simonsmh è riuscito a compilare una build sperimentale TWRP per questi due smartphone basata su TWRP 3.3.1 che supporta la decrittazione della partizione “dati” e permette di montare partizioni di “sistema”, “fornitore” e “prodotto”, anche se in modalitĂ  di sola lettura.

Come prevedibile l’elenco delle componenti non funzionanti è piuttosto lungo, come l’impossibilitĂ  di effettuare il sideload tramite ADB, la mancanza del supporto USB OTG e l’impossibilitĂ  di formattare le partizioni esistenti, tuttavia la maggior parte di queste pecche dovrebbe essere risolta non appena gli sviluppatori TWRP inizieranno a unire i necessari commit a monte.

Per motivi legati alla stabilitĂ  è sconsigliato avere l”immagine TWRP sul dispositivo in modo permanente ed è invece consigliato optare per l’avvio temporaneo del file IMG utilizzando l’interfaccia Fastboot.

A seguire trovate i link per i due top di gamma di Xiaomi, tuttavia ricordiamo che TWRP può essere installata anche attraverso l’app ufficiale disponibile nel Google Play Store.

Xiaomi Mi 10 TWRP 

Xiaomi Mi 10 Pro TWRP