Questo sito contribuisce alla audience di

Ecco un porting di ASUS PixelMaster da ROG Phone

Un primo porting della versione di ASUS PixelMaster presente a bordo del nuovo ROG Phone è già pronto per essere scaricato.

Il mondo degli smartphone nel 2018 è stato caratterizzato e fortemente influenzato da alcuni trend tra i quali è possibile menzionare a titolo esemplificativo i display con il notch, lo sblocco mediante riconoscimento del volto, la sempre più frequente rimozione del jack audio da 3.5mm, la crescita del numero delle fotocamere ed infine gli smartphone da gaming. Quest’anno, seguendo l’esempio del pioniere Razer Phone, si è assistito all’arrivo sul mercato di alcuni smartphone progettati con un occhio di riguardo per gli amanti del mobile gaming, come Nubia Red Magic, Xiaomi Black Shark, Honor Play ed ASUS ROG Phone. Quest’ultimo, che appena due giorni fa è stato annunciato anche per il mercato italiano, è senza dubbio alcuno uno smartphone molto particolare, che si fa notare per alcune caratteristiche uniche come il display a 90Hz, il SoC Qualcomm Snapdragon 845 overclockato ed una serie di accessori dedicati che niente hanno a che vedere con quelli dei smartphone “ordinari”.

Al netto degli annunci, però, ASUS ROG Phone arriverà sul mercato anche da noi solo il prossimo 25 ottobre e per il momento risulta in vendita soltanto in Cina. La disponibilità sul mercato cinese è comunque una buona notizia, perché ne consegue la possibilità di mettere mano al firmware di ASUS ROG Phone. Se qualche ora fa abbiamo visto gli sfondi ed il tema, da XDA arriva ora il primo porting dell’app della fotocamera ASUS PixelMaster.

A bordo di ROG Phone, ASUS PixelMaster si trova in versione 5.0.31.0. Partendo dall’APK, il Recognized Contributor di XDA linuxct ha realizzato un porting per altri device, così da rendere disponibili tutte le feature, con alcune importanti eccezioni come SuperResolution, TimeLapse, Zenimoji. Il porting è stato provato su Google Pixel 2 XL con Android 9 Pie e Huawei Mate 10 Pro con EMUI 9 con base Android 9 Pie, mentre invece non funziona su device aventi come SoC lo Snapdragon 845 quali OnePlus 6 e Samsung Galaxy Note 9 nella variante Qualcomm. Ciò è piuttosto strano, dal momento che l’APK originale proviene da uno smartphone con quello stesso SoC. L’APK prevede come versione SDK minima 25 (Android 7.1), ma non è detto che funzioni correttamente su tutti i device con Android 7.1+. Se siete curiosi di provare questo porting di ASUS PixelMaster, potete scaricarlo a questo link.

Vai a: Asus ROG Phone ha personalità tra gli smartphone da gaming (video anteprima)

Fonte: Xda-developers

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top