FydeOS è un fork di Chrome OS che abilita il supporto alle app Android

FydeOS è un fork di Chrome OS che abilita il supporto alle app Android
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/fydeos.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/fydeos-460x259.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/fydeos-635x357.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/fydeos.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/fydeos.png"}, "title": "FydeOS \u00e8 un fork di Chrome OS che abilita il supporto alle app Android" }

Se avete un portatile o un PC desktop datati che non riescono a far girare in maniera soddisfacente una recente versione di Windows, potreste pensare a un fork di Chrome OS, il sistema di Google pensato per i Chromebook ma disponibile anche per altre piattaforme grazie a numerose versioni modificate.

Le versioni basate esclusivamente su Chromium OS difettano però del supporto alle applicazioni Android, uno dei motivi per cui Chrome OS è decisamente interessante. Ecco che entra in scena FydeOS, conosciuto in precedenza come FlintOS, uno dei fork più popolari di Chrome OS, pensato principalmente per gli utenti cinesi ma utilizzabile senza problemi anche nel resto del mondo.

FydeOS abilita per default ARC++ (Android Runtime for Chrome) e include tutte le librerie necessarie al funzionamento delle applicazioni Android sulla piattaforma X86. Ovviamente si tratta di una piattaforma decisamente più limitata di macOS, Windows o Linux, ma risulta molto leggera per chi cerca solo un sistema per navigare e utilizzare qualche applicazione per Android sul proprio PC.

Al momento però FydeOS non è un sistema da installare sul proprio computer principale, visto che è ancora nella fase iniziale dello sviluppo e presenta bug, malfunzionamenti e problemi vari, che ne sconsigliano l’utilizzo quotidiano, soprattutto sul computer che utilizzate per il vostro lavoro.

I servizi e le applicazioni Google non vengono installati di default, ma è possibile scegliere di scaricarli da parte degli utenti internazionali. Trovate tutte le indicazioni e i file da scaricare nel sito ufficiale, raggiungibile a questo indirizzo, con la guida all’installazione in inglese.

Fonte: Xda-developers