Questo sito contribuisce alla audience di

LG G7 ThinQ mostra un buon grado di riparabilità, schermo e batteria esclusi

Dopo aver superato senza particolari problemi il classico durability test di JerryRigEverything, dimostrando un’ottima qualità costruttiva, LG G7 ThinQ è stato completamente smontato dal noto YouTuber. Come sempre lo scopo di questa operazione è quello di capire il grado di riparabilità di uno smartphone e anche in questo caso non ci sono particolari sorprese.

La presenza di una cover posteriore in vetro rappresenta il primo ostacolo, non insormontabile ma sufficiente a tenere alla larga i meno esperti. Una volta rimossa la cover è visibile un cavo flat per il collegamento delle antenne, che sostituisce i più classici fili utilizzati su tutti gli smartphone

La rimozione della scheda madre, del jack per le cuffie e del connettore USB Type-C non crea particolari problemi, e anche la sostituzione del pulsante di accensione e di quelli per la regolazione del volume è semplice. Questo però non significa che non ci siano problemi, visto che la batteria e lo schermo rappresentano due ostacoli ostici.

La batteria può essere rimossa, non senza difficoltà, scaldando lo smartphone e insistendo, ma lo schermo è saldamente incollato al frame, per cui la rimozione comporterà quasi inevitabilmente la rottura completa. Vi lasciamo al video che testimonia l’ottima qualità costruttiva di LG G7 ThinQ e le piacevoli scelte di LG anche a livello estetico e funzionale.

Vai a: Recensione LG G7 ThinQ: top class con super display e un solo neo

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top