Questo sito contribuisce alla audience di

Iliad sarà un successo, ma niente rivoluzione secondo S&P

Iliad, il nuovo operatore francese operante sul territorio italiano, ha conquistato molti utenti grazie alla propria offerta “aggressiva” dal suo arrivo qualche settimana fa; a quanto pare, però, Iliad avrà sì successo ma non riuscirà a “schiacciare i concorrenti” secondo gli analisti di S&P Global Ratings.

Nel report “Iliad’s Odyssey into the Italian Telecom Market may Bring Gloom, but not Doom“, S&P stima infatti che Iliad riuscirà a raggiungere un milione di utenti entro un anno, ma senza comportare un impatto dirompente nel nostro mercato; l’agenzia segnala anche come i prossimi mesi (ma come stiamo vedendo, il meccanismo è già in atto) saranno critici per gli altri operatori, attenti a captare l’abbandono dei propri utenti e calibrare nuove offerte per evitarlo.

Anche secondo Fitch, Iliad non metterà in crisi il mercato italiano: sicuramente la propria offerta scatenerà una guerra sui prezzi e una corsa la ribasso, ma l’operatore pecca per l’assenza di un marchio consolidato nel nostro paese, oltre che per l’assenza di canali distributivi o di già clienti intestatari di una linea fissa.

Per questi motivi gli altri tre operatori mantengono stabili le loro valutazioni: Vodafone BBB+/Stabile, Telecom Italia (TIM) BBB-/Stabile e Wind Tre B+/Positivo.

L’ultima stoccata ad Iliad arriva infine proprio da TIM: secondo TIM, infatti, Iliad non avrebbe ottemperato alla legge Pisanu in materia di sicurezza sulle attività telematiche, e ha pertanto chiesto l’intervento del dipartimento di Sicurezza del ministero dell’Interno, della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo, della Polizia postale e della Direzione generale per i servizi di comunicazione del ministero dello Sviluppo economico; al centro dell’attenzione ci sono i modi con cui un utente può sottoscrivere un contratto e procurarsi una SIM Iliad (online o tramite distributori automatici): iconico il caso riportato da Il Sole 24 Ore che ha visto un uomo ottenere una SIM con un documento d’identità intestato ad una donna e con una carta di credito non sua.

Fonte: Corrierecomunicazioni

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top