Questo sito contribuisce alla audience di

Ecco come richiedere un indennizzo a Iliad se la portabilità del numero subisce ritardi

Se avete recentemente effettuato il passaggio a Iliad e la portabilità del vostro vecchio numero sta subendo un ritardo sarete felici di sapere che è possibile richiedere un indennizzo all’operatore.

Diversi utenti stanno segnalando dei ritardi nella portabilità dei loro numeri verso il nuovo operatore Iliad, che dovrebbe generalmente impiegare circa 48 ore. Stando alla carta dei servizi dell’operatore francese, sembra che sia possibile richiedere una sorta di rimborso per ogni giorno di ritardo accusato dall’utente nella portabilità.

L’indennizzo non avviene in automatico e per richiederlo è necessario inviare un fax (+39 02 30377960), una raccomandata (Iliad Italia S.p.A., CP 14106, 20146 Milano) o una PEC all’indirizzo mail iliaditaliaspa@legalmail.it. Qualunque sia la vostra scelta, dovrete indicare il vostro numero telefonico dal quale avete richiesto la portabilità, l’intestazione e i giorni di ritardo che avete riscontrato.

Iliad garantisce 2,50 euro per ogni giorno di ritardo, fino ad un massimo di 50 euro che vi verranno restituiti in credito telefonico. Tenete comunque presente che per richiedere l’indennizzo devono essere passati almeno due giorni di ritardo rispetto alle 48 ore previste per la portabilità.

L’operatore ci tiene inoltre a far sapere che l’indennizzo non è previsto se il ritardo nella portabilità è dovuto a cause di forza maggiore o da un utilizzo non conforme del servizio.

Vai a: Iliad rilancia la prima offerta da 5,99 euro, ma solo per 50000 clienti

Fonte: Mobileworld

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • BigBoss

    Non capisco, l’indennizzo viene concesso anche se il ritardo non è causa di iliad, ma dell’operatore cedente (nel 99% dei casi) vodafone?!
    Se è così non ha molta logica agcom dovrebbe far pagare l’operatore che cede il numero con ritardo, non quello che dovrà ospitarlo a mnp avvenuta…forse mi sbaglierò ma non ci trovo tanta logica se vodafone rallenta e iliad deve pagare! 😕

    • Gerry Ares

      iliad risarcisce il cliente e poi si rifà sull’operatore di provenienza. Nel mio caso, Vodafone.

  • 994

    Comunque bisognerebbe precisare che non è colpa di ILIAD ma dell’operatore di provenienza (che è sempre Vodafone nel 99% dei casi che da problemi).

  • piersandro

    Ho inviato PEC per i ritardi di NEXIVE (plico smarrito e tentativo di ottenere un rimborso per le chiamate a pagamento fatte al 177 per risolvere la cosa) e non ho mai ricevuto neanche un minimo accenno di risposta. Da questo punto si vista Iliad è vergognosa.

    • 994

      Cosa c’entra Nexive con ILIAD?
      Se Nexive fa ritardo, iliad non ha nessuna responsabilità. Piuttosto utilizzate Bartolini per le spedizioni che è più affidabile.

      • piersandro

        Cosa c’entra ILIAD? Che una spedizione che risultava consegnata in 18 giorni non era stata consegnata e senza 5 chiamate (a pagamento) non avrebbero rispedito nulla (a quel punto hanno optato per BRT).
        Ho richiesto semplicemente un risarcimento degli 8 euro di telefonate ma non hanno risposto neanche per dire “non te lo diamo”. Quindi la PEC, secondo me, non la monitorano.

  • centrale

    Questa procedura è regolata da AGCom e la richiesta non può comportare ulteriori oneri di denaro o di tempo.

Top