La fotocamera frontale di Huawei P30 Pro deve accontentarsi del quarto posto della classifica di DxOMark

La fotocamera frontale di Huawei P30 Pro deve accontentarsi del quarto posto della classifica di DxOMark
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_pro_1_tta-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_pro_1_tta-635x477.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_pro_1_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_pro_1_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/huawei_p30_pro_1_tta.jpg"}, "title": "La fotocamera frontale di Huawei P30 Pro deve accontentarsi del quarto posto della classifica di DxOMark" }

Huawei P30 Pro ha nel comparto fotografico il proprio principale punto di forza e la conferma la si è avuta già nelle ore successive alla presentazione dello smartphone, che subito ha conquistato la speciale classifica di DxOMark.

Se nel complesso il comparto fotografico del nuovo smartphone di Huawei merita il primo posto della classifica di DxOMark, la fotocamera frontale non è la migliore tra quelle offerte dal panorama mobile ed infatti con i suoi 89 punti deve accontentarsi della quarta posizione (per la precisione ha totalizzato 90 punti per le foto e 88 punti per i video):

La classifica speciale delle fotocamere frontali è guidata dal Samsung Galaxy S10+ con 96 punti, seguito dal Google Pixel 3 e dal Samsung Galaxy Note 9, entrambi con 92 punti.

Probabilmente per le prossime generazioni dei suoi top di gamma Huawei dovrà concentrarsi soprattutto sulla fotocamera frontale se desidera offrire un cameraphone a 360°.

Vai a: La recensione di Huawei P30 Pro, autonomia e fotocamera da riferimento

Fonte: Gizmochina
Condividimi!