Huawei Mate 10 Lite e i Samsung Galaxy A5 (2017) e A3 (2017) ricevono nuovi aggiornamenti di sicurezza

Huawei Mate 10 Lite e i Samsung Galaxy A5 (2017) e A3 (2017) ricevono nuovi aggiornamenti di sicurezza
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Huawei-Samsung.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Huawei-Samsung-460x290.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Huawei-Samsung.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Huawei-Samsung.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Huawei-Samsung.png"}, "title": "Huawei Mate 10 Lite e i Samsung Galaxy A5 (2017) e A3 (2017) ricevono nuovi aggiornamenti di sicurezza" }

Il team di Huawei ha dato il via al rilascio dell’aggiornamento di sicurezza con le patch di aprile per i modelli commercializzati nel nostro Paese di Huawei Mate 10 Lite.

L’update “pesa” poco più di 450 MB e porta Huawei Mate 10 Lite alla build RNE-L21C432B134, introducendo la risoluzione di alcuni bug riscontrati nelle precedenti release.

Nel giro di qualche giorno dovrebbe essere disponibile per tutti i modelli italiani.

L’update mensile con le patch di aprile arriva anche sul Samsung Galaxy A5 (2017) con il firmware A520FXXU4BRD1 e sulle versioni statunitensi brandizzate da T-Mobile dei Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 edge, introducendo le risoluzioni sia alle vulnerabilità scoperte dal team di Google che a quelle relative all’interfaccia del produttore asiatico.

E restando in casa del produttore coreano, anche il Samsung Galaxy A3 (2017) riceve un aggiornamento in queste ore: si tratta dell’update di sicurezza relativo al mese di marzo.

Oltre alle patch, con il nuovo firmware (A320FLXXU2BRC1) arrivano anche alcune feature già introdotte nei mesi scorsi nel Samsung Galaxy A5 (2017), come la modalità di messa a fuoco automatica per la fotocamera frontale e la possibilità di utilizzare gli adesivi AR.

Fonti: Hdblog, Sammobile, Galaxyclub
Condividimi!