Huawei lavora ad occhiali AR che necessitano di uno smartwatch per funzionare

Huawei lavora ad occhiali AR che necessitano di uno smartwatch per funzionare
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/huawei_mwc18_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/huawei_mwc18_tta_02-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/huawei_mwc18_tta_02-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/huawei_mwc18_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/huawei_mwc18_tta_02.jpg"}, "title": "Huawei lavora ad occhiali AR che necessitano di uno smartwatch per funzionare" }

Huawei è uno dei produttori che si apprestano ad entrare nel settore degli occhiali con tecnologia AR, così da provare a sfruttare le potenzialità offerte dalle Realtà Aumentata e Virtuale e consentire ai propri utenti di avere un “assaggio” di ciò che ci riserva il futuro.

Alcuni mesi fa è stato proprio il CEO di Huawei Tech, Richard Yu, a confermare che il colosso cinese sta lavorando a degli occhiali AR e un nuovo brevetto pubblicato dalla World Intellectual Property Organization (WIPO) ci fornisce alcune indicazioni su come potrebbero funzionare.

Stando ad esso, la soluzione studiata da Huawei prevede che tali occhiali funzionino insieme ad uno smartwatch.

In particolare, Huawei ha pensato alla possibilità di collegare il dispositivo indossabile agli occhiali. Il documento mostra un leggero visore AR senza la fotocamera e tutto ciò di cui si ha bisogno è uno smartwatch collegato sul lato destro.

Stando ai progetti del produttore cinese, tale device dovrebbe essere lanciato entro la fine del 2019.

Fonte: Androidcommunity