Un nuovo concept ci mostra il possibile aspetto di Huawei P30 Pro

Un nuovo concept ci mostra il possibile aspetto di Huawei P30 Pro
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/Huawei-P30-Pro-render-460x259.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/Huawei-P30-Pro-render-635x357.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/Huawei-P30-Pro-render.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/Huawei-P30-Pro-render.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/Huawei-P30-Pro-render.png"}, "title": "Un nuovo concept ci mostra il possibile aspetto di Huawei P30 Pro" }

Solo ieri vi abbiamo mostrato le immagini delle presunte cover protettive per Huawei P30 e Huawei P30 Pro, i prossimo top di gamma del colosso cinese che dovrebbero vedere la luce nel corso della prossima primavera.

Oggi Ben Gesking, noto designer che si è cimentato spesso nella realizzazione di concept, ha creato un render che ci mostra quale potrebbe essere l’aspetto di Huawei P30 Pro il più atteso dei due. Il flagship potrebbe essere realizzato con una perfetta commistione di metallo e vetro e avrebbe un piccolo notch a goccia al centro della parte alta del display.

Questa è ovviamente un’ipotesi, visto che Huawei potrebbe decidere di seguire un altro approccio, con un foro nel display come quello che sarà utilizzato su Huawei Nova 4. Per il resto il display dovrebbe essere piatto, anche se il vetro potrebbe avere una curvatura 3D su entrambi i lati, con la cover posteriore realizzata ancora una volta con un gradiente di colore che va dal blu al nero passando per il viola.

La fotocamera posteriore potrebbe utilizzare ben 4 sensori, con un flash LED e un sensore laser per la messa a fuoco. Ancora una volta, è questa è senza dubbio una certezza, il comparto fotografico sarà realizzato in collaborazione con Leica, che curerà la messa a punto delle ottiche.

Sotto alla scocca dovremmo trovare il Kirin 980 già visto su Huawei Mate 20, affiancato da almeno 6 GB di RAM, mentre il sistema operativo sarà Android 9 Pie, con l’interfaccia EMUI. Per ora comunque si tratta di ipotesi che dovranno essere confermate nel corso delle prossime settimane, quando le indiscrezioni inizieranno ad aumentare.

Fonte: Androidheadlines
Condividimi!