Huawei annuncia un bilancio record per il 2018 e che non lancerà smartphone Android One col marchio HONOR

Huawei annuncia un bilancio record per il 2018 e che non lancerà smartphone Android One col marchio HONOR
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Honor-New-Logo.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Honor-New-Logo-460x259.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Honor-New-Logo-635x357.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Honor-New-Logo.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Honor-New-Logo.png"}, "title": "Huawei annuncia un bilancio record per il 2018 e che non lancer\u00e0 smartphone Android One col marchio HONOR" }

Nel corso dell’evento in cui è stato annunciato il nuovo modem 5G Balong 5000, Richard Yu ha annunciato anche i risultati economici del 2018, che hanno visto le vendite della Consumer Business Unit superare i 52 miliardi di dollari, con una crescita del 50% rispetto al 2017.

In generale Huawei ha fatto registrare un fatturato complessivo di 109 miliardi di dollari, con un aumento rispetto allo scorso anno del 21%. Le vendite di smartphone hanno superato 200 milioni di unità (206 milioni per la precisione), cifra che ha consentito a Huawei di scavalcare Apple, approfittando delle vendite inferiori alle attese dei nuovi iPhone.

Per il 2019 gli analisti prevedono una situazione che vedrà Huawei occupare stabilmente il secondo posto nelle classifiche di vendita e, nonostante Samsung sia ancora molto lontana, il primo posto non è più un miraggio e con questi ritmi di crescita non dovrebbe mancare molto all’aggancio.

Per crescere Huawei sembra voler fare affidamento solo sulle proprie forze, così come HONOR che afferma di non essere minimamente interessata al programma Android One. Nel corso di una recente intervista il CEO George Zhao ha affermato che HONOR intende puntare su EMUI, l’interfaccia sviluppata da Huawei, piuttosto che utilizzare la versione pura di Android proposta attraverso Android One.

Compagnie come Nokia stanno costruendo la loro fortuna su Android One, ma a quanto pare le strategie di Huawei e HONOR puntano in un’altra direzione. Trovate giusta l’idea o pensate che il produttore cinese dovrebbe provare ad aprire all’esperienza di Android One? Il box dei commenti è a vostra disposizione.

Fonti: Androidheadlines, Smartdroid
Condividimi!