HTC barcolla ma non molla: gli ingegneri familiarizzano con lo Snapdragon 855 e il modem 5G

HTC barcolla ma non molla: gli ingegneri familiarizzano con lo Snapdragon 855 e il modem 5G
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/htc_mwc18_tta_02.jpg"}, "title": "HTC barcolla ma non molla: gli ingegneri familiarizzano con lo Snapdragon 855 e il modem 5G" }

La nuvola nera che insiste sul quartier generale di HTC non accenna lasciar posto al sereno ma, nonostante le casse claudicanti della compagnia, dalle parti di Taiwan nessuno sembra aver voglia di gettare la spugna. HTC sta lavorando sullo Snapdragon 855, il prossimo processore top di gamma di casa Qualcomm.

Badate che in un certo senso non si tratta neppure di indiscrezioni, che per natura potrebbero dipingere una situazione poco vicina alla realtà: l’informazione arriva dal profilo LinkedIn di Kevin Kuo, Senior RF Engineer della compagnia, il quale ha aggiunto SDM855 + SDR855 alla lista dei SoC con cui, per così dire, ha avuto degli incontri ravvicinati.

Dove li avrebbe avuti se non all’interno dell’azienda per cui lavora? E non è tutto, dal momento che all’interno della lista svetta anche lo Snapdragon X50 (SDX50), ossia il modem del produttore americano abilitato alle reti di quinta generazione che sarà una dotazione opzionale dello Snapdragon 855.

Le due novità combinate potrebbero indicare come in HTC si stia valutando un’operazione che assomigli ad un all-in, cioè il lancio nel 2019 di un solo top di gamma che ad uno dei processori più potenti in circolazione unisca il supporto alle reti 5G, in modo da ottimizzare le risorse e concentrare il (piccolo) budget a disposizione in un unico dispositivo.

Fonte: Androidheadlines
Condividimi!