La modalità notte di Honor 8X è tanto ben fatta da essere stata certificata dal TÜV

La modalità notte di Honor 8X è tanto ben fatta da essere stata certificata dal TÜV
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Honor-8X-E.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Honor-8X-E-460x374.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Honor-8X-E-591x480.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Honor-8X-E.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Honor-8X-E.png"}, "title": "La modalit\u00e0 notte di Honor 8X \u00e8 tanto ben fatta da essere stata certificata dal T\u00dcV" }

Con l’enorme display da 6,5 pollici che si ritrova Honor 8X, la presenza della modalità notturna è più che fondamentale. Una caratteristica software che Honor ha deciso di integrare a beneficio di tutte quelle situazioni in cui l’occhio non può e non deve essere affaticato.

Il funzionamento è banale: nel momento in cui viene attivata, manualmente o per effetto di una pianificazione, essa “taglia” le tonalità blu che affaticano gli occhi e sfociano in emicranie – circostanza particolarmente spiacevole specie nei frangenti in cui si vuol prendere sonno – dando quella caratteristica colorazione giallognola all’intero display.

Pensate che la modalità notte di Honor 8X è ben valida al punto da aver ricevuto la certificazione del TÜV Rheinland, gruppo conosciuto in tutto il mondo anche per via di standard molto elevati. Il pannello LCD di Honor 8X è in grado di adattare le proprie tonalità a seconda che sia colpito da luce diretta del sole oppure che sia impostata la modalità notte. Ottimo lavoro, Honor!

Fonte: Xda-developers