ho. Mobile comincia a farsi conoscere con spot televisivi e motti dialettali

ho. Mobile comincia a farsi conoscere con spot televisivi e motti dialettali
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/ho-mobile-tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/ho-mobile-tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/ho-mobile-tta-635x476.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/ho-mobile-tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/ho-mobile-tta.jpg"}, "title": "ho. Mobile comincia a farsi conoscere con spot televisivi e motti dialettali" }

ho. Mobile, il nuovo operatore virtuale di Vodafone, è appena nato e ai più sconosciuto per ovvi motivi. Come intuibile, al momento, uno degli obiettivi principali della nuova compagnia è far conoscere sé e la propria offerta telefonica.

Non a caso il reparto marketing si sta già dando da fare per sfruttare al meglio vari canali per pubblicizzarsi. E per raggiungere il grande pubblico il mezzo primario scelto risulta essere la televisione.

Quello che segue è difatti il filmato anteprima dello spot televisivo, spot che punta ad allettare la clientela italiana sulle note di un vecchio successo come “Io ho in mente te” degli Equipe 84 reinterpretato in chiave moderna da una band come gli Street Clerks.

Ma oltre a questo, gli addetti al reparto marketing di ho. Mobile puntano inoltre alla pubblicità di vecchio stampo basata sui cartelloni pubblicitari. E, similarmente agli accostamenti lessicali che vedremo scritti a grandi lettere su questi ultimi, compaiono già dei motti regionali/dialettali da cui attingere (ajho., aho. Anvedi che tariffa!, Che fiho.) utili a pubblicizzare il nuovo operatore virtuale di Vodafone a seconda delle aree geografiche del bel Paese. Ecco qualche esempio:

Insomma, Iliad ha ora un avversario in più da affrontare e, considerando l’offerta telefonica di ho. Mobile, la battaglia può definirsi alla pari o quasi. È presto, si capisce, ma voi che ne pensate di questo nuovo operatore? Gli dareste fiducia?

Vai a: ho. Mobile: tutti i dettagli sull’offerta, chiamate all’estero, procedure e condizioni particolari

Fonte: Mondomobileweb