[Guida] Permessi di Root Acer A1 Liquid

[Guida] Permessi di Root Acer A1 Liquid
{ "img": {"small":false,"medium":false,"large":false,"full":false,"retina":false}, "title": "[Guida] Permessi di Root Acer A1 Liquid" }

Se sei fra quei pochi che già posseggono l’Acer A1 Liquid ci sono due ottime notizie per te. La prima è che l’Acer A1 Liquid è già possibile rootizzarlo la seconda è che farlo è veramente facile da qualsiasi sistema operativo (Windows, Mac, Linux).

Avere i permessi di root significa avere pieno possesso della macchina che si ha in mano e quindi possibilità di togliere l’under-clocker che ha impostato la Acer e portarlo quindi a 1Ghz pieno, possibilità di cambiare firmware con altre rom cucinate appositamente e così via.

Ma passiamo alla guida:

  1. Scarica il file Superboot (Mirror) per chi ha il firmware 1.x mentre SuperBoot2 per chi ha il firmware 2.0.x (La versione del firmware la trovi in menu->impostazioni->about phone
  2. Avvia l’Acer Liquid in modalità Fastboot (spegni il terminale, stacca la batteria, collega il cavo usb e quando compare l’icona di ricarica reinserisci la batteria e accendi premendo Power+Camera)
  3. Su Windows: Doppio click sul file install-superboot-windows.bat
    Su Linux: Col terminale entra nella cartella dove hai scompattato lo zip e digita
    chmod +x install-superboot-linux.sh
    ./install-superboot-linux.sh

    Su Mac: Col terminale entra nella cartella dove hai scompattato lo zip e digita
    chmod +x install-superboot-mac.sh
    ./install-superboot-mac.sh

Noi di tuttoandroid non ci assumiamo comunque nessuna responsabilità in caso di malfunzionamenti, rotture eccetera del dispositivo; seguire la guida è a vostro rischio e pericolo.

Ora che abbiamo i permessi di Root possiamo benissimo installarci sopra una nuova recovery e rom!

Enjoy ;)

[Via]