[Guida] Migliorare l’autonomia del telefono calibrando la batteria

[Guida] Migliorare l’autonomia del telefono calibrando la batteria
{ "img": {"small":false,"medium":false,"large":false,"full":false,"retina":false}, "title": "[Guida] Migliorare l’autonomia del telefono calibrando la batteria" }

In seguito ad un aggiornamento di Android, di un firmware o di una rom modificata, capita spesso che la batteria non renda come prima. Può capitare che andando a ricaricare la batteria, una volta terminato e scollegato il caricabatterie, l’indicatore non mostri 100% bensì 98% o meno. Infine quando il cellulare sta per scaricarsi si spegne prima di essere arrivato allo 0%. Ciò è dovuto principalmente alla mancata calibrazione della batteria.

Quando si aggiorna il telefono, il sistema operativo fa riferimento al file batterystats.bin creato in precedenza contenente le informazioni sulla batteria. Bisogna per questo crearne uno nuovo. Ci sono diversi programmi gratuiti disponibili sul Market che ci aiutano in questa operazione. Ne abbiamo scelto uno tra tanti, Battery Calibration, che nella schermata principale ci dice come procedere. (Il programma richiede i permessi di root attivi sul telefono)

  1. Assicurarsi di avere i permessi root
  2. Collegare il telefono alla corrente
  3. Aspettare che la batteria sia completamente carica fino al 100%
  4. Cliccare sul pulsante “Battery Calibration”
  5. Aspettare la conferma e scollegare il telefono

Ecco che la batteria è ora correttamente calibrata, si consiglia successivamente all’operazione di far scaricare il telefono per poi caricarlo completamente.

Qui sotto trovate il link per scaricare Battery Calibrator

[app]com.nema.batterycalibration[/app]