Questo sito contribuisce alla audience di

“Top Shot” e “Flip to Shhh” sarebbero due nuove funzioni di Google Pixel 3 e Pixel 3 XL

Se pensavate che non ci fosse più niente da scoprire su Google Pixel 3Google Pixel 3 XL, che saranno presentati ufficialmente il 9 ottobre, ecco un paio di funzioni delle quali non si era parlato nei giorni scorsi.

Parliamo di “Top Shot” e “Flip to Shhh”, dedicate alla fotografia e al silenziamento dello smartphone. La seconda funzione, che ovviamente potrebbe cambiare nome a seconda delle varie traduzioni, fa parte di Digital Wellbeing e a quanto pare potrebbe essere una esclusiva, forse solo temporale, dei nuovi Pixel.

Non si tratta di una funzione particolarmente innovativa, visto che permette semplicemente di attivare la modalità “Non disturbare” appoggiando lo smartphone con lo schermo rivolto verso il basso, una cosa già vista sui dispositivi di molti altri produttori.

La funzione è già presente all’interno di Digital Wellbeing e può essere attivata sui Pixel di seconda generazione e su Essential Phone, a patto di avere i permessi di root sbloccati. Attivando la modalità “Flip to Shhh” lo smartphone si comporta come descritto, lasciando intendere che presto tutti i dispositivi che hanno installato l’applicazione potrebbero trovare la feature attiva tra le impostazioni.

La seconda novità, chiamata “Top Shot”, viene svelata in una brochure pubblicitaria e fa riferimento a una funzione dedicata ai selfie, facendo pensare alla presenza di una lente grandangolare per la seconda fotocamera frontale: “… take groupie selfies that get everyone in the photo (without a selfie stick)“. Non serviranno più scomodi bastoni per i selfie di gruppo quindi, visto che Google Pixel 3Google Pixel 3 XL saranno in grado di riprendere anche i gruppi più numerosi.

Nel materiale pubblicitario troviamo chiari riferimenti al nuovo Google Chromecast ma soprattutto a Google Home Hub, lo smart display che secondo le indicazioni sarà acquistabile a partire dal 22 ottobre, anche se potrebbe non essere disponibile fin da subito in tutti i mercati.

Non vengono però svelate nuove funzioni oltre a quelle che abbiamo scoperto nelle scorse settimane, quindi dovremmo avere la possibilità di visualizzare alcune informazioni e controllare i dispositivi connessi attraverso i comandi vocali.

Proseguiamo con alcuni scatti realizzati da Google Pixel 3 XL, del quale vi abbiamo proposto ieri sera la recensione da parte di un sito cinese, nel corso della quale è emerso che anche Google consentirà di nascondere il notch, scelta già effettuata in passato dal altri produttori.

Gli scatti, realizzati di notte e in ambienti chiusi, mostrano la qualità del singolo sensore utilizzato da Google, che ancora una volta lancia la sfida alla concorrenza, dopo che lo scorso anno Google Pixel 2 aveva suscitato ottime impressioni.

Chiudiamo con nuove immagini della terza colorazione di Pixel, che secondo quanto riporta l’operatore canadese Freedom Mobile si chiamerà “Not Pink”, una denominazione in linea con il tono goliardico utilizzato da Google con i Pixel precedenti.

Sembra però che questa colorazione sarà disponibile solo nel taglio da 64 GB, riprendendo anche in questo caso quanto avvenuto negli anni precedenti. Discordanti ancora una volta i prezzi (rispetto a quelli visti ieri), anche se quelli ufficiali potrebbero essere ulteriormente diversi e relativi all’acquisto su Google Store. ormai si tratta di portare pazienza qualche giorno, e scopriremo il poco che c’è ancora da scoprire, soprattutto il prezzo in Italia. Il box dei commenti è a vostra disposizione.

Fonte: Xda-, Xda-developers, Twitter, Reddit, 9to5google, Reddit

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top