Questo sito contribuisce alla audience di

Google vuole ridurre le differenze di genere presenti in Google Traduttore

Nel mondo del machine learning, il bias non è semplice da evitare; questa parola non ha un corrispettivo italiano, ma potremmo cercare di tradurla come la tendenza dell’algoritmo di apprendimento ad avere un output non privo di “pregiudizio”.

Confusi? Spieghiamolo meglio con l’esempio di Google Traduttore di oggi: il programma, quando si trova di fronte a parole di genere neutrale, attualmente tende a tradurle sempre con il genere maschile; questo accade perché l’algoritmo è stato allenato prevalentemente con esempi di questo tipo. Google però vuole che il suo gioiellino sia il più imparziale possibile e quindi d’ora in poi il programma cercherà di mostrare entrambe le traduzioni dei termini neutrali, quindi sia di genere maschile che femminile.

Col tempo, la novità verrà estesa alle traduzioni in tutte le lingue, ma al momento è limitata a quelle da Inglese a Italiano, Spagnolo, Portoghese e Francese e da Turco a Inglese. Inoltre, per ora potremo trovare l’aggiornamento solo su Google Traduttore in versione web e bisognerà attendere ancora un po’ prima che i cambiamenti vengano applicati anche alle applicazioni Android e iOS.

Infine, Google ci fa sapere che stanno ragionando anche a come tradurre i generi non binari, ma questo verrà implementato in un aggiornamento futuro.

Fonte: Blog

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top