Appena la settimana scorsa Google aveva annunciato il cambio di denominazione di Android Wear, oggi invece la novità riguarda Play Music per il nuovo Wear OS, che si migliora e si arricchisce della modalità shuffle.

Il passaggio da Android Wear a Wear OS by Google non aveva comportato l’introduzione di alcuna nuova feature. Il motivo alla base di questa operazione di rebranding non è stato esposto in maniera esplicita da Big G, ma potrebbe essere legato alla volontà di Google di far apparire il proprio sistema operativo per dispositivi wearable come dotato di una maggiore indipendenza rispetto al resto della piattaforma. A questo proposito vale la pena ricordare che lo scorso anno un terzo di tutti i nuovi possessori di uno smartwatch Android Wear faceva uso anche di un iPhone. Ebbene, la scelta di Google di eliminare la dicitura “Android” dal nome della piattaforma potrebbe essere in questo senso strategica ed aiutare un maggior numero di utenti a realizzare che Wear OS funziona non solo con Android, ma anche con i device iOS.

Ad ogni modo lo sviluppo di Wear OS procede a prescindere dai cambiamenti relativi al nome tant’è che, come detto in apertura, Google ha appena annunciato che sta migliorando la Google Play Music experience sugli smartwatch con Wear OS.

I cambiamenti sono relativamente piccoli, ma si riveleranno sicuramente utili per gli utenti che sono soliti ascoltare e controllare la musica direttamente sul proprio smartwatch. Gli utenti avranno ora la possibilità di ascoltare i brani in modalità shuffle e vedere l’anteprima della prossima canzone direttamente dal proprio smartwatch. C’è inoltre un nuovo indicatore per il download, il quale permette agli utenti di vedere quali brani siano disponibili per il download.

A giudicare dal changelog, sembra che l’aggiornamento in questione sia già stato introdotto nell’app Wear OS da un paio di giorni. Se siete curiosi di provare le nuove funzionalità, potete effettuare l’update o il download dell’app dal badge seguente.

Android app sul Google Play

Vai a: Android Wear diventa ufficialmente Wear OS by Google