Il team di Google Pay continua a lavorare al miglioramento di questo servizio e l’aggiornamento alla versione 2.80 dell’applicazione dedicata agli smartphone Android ce lo conferma.

Con la versione 2.80 vengono apportate modifiche alla schermata delle impostazioni di notifica, adottando una nuova opzione per informare l’utente sui luoghi in cui le sue carte possono essere usate.

A sinistra la versione 2.79, a destra la 2.80

Inoltre, analizzando il codice delle nuove versioni di Google Pay (in particolare la 2.79), lo staff di Android Police ha scovato i riferimenti ad alcune feature a cui gli sviluppatori stanno lavorando.

Pare che presto anche questa applicazione potrà contare sui Canali di Notifica, in quanto sono stati aggiunti i nomi e le descrizioni di otto diversi canali e cinque gruppi (Nelle vicinanze, Invia e richiedi denaro, Pass, Attività di pagamento e Promozioni).

Sempre nel codice dell’app sono stati trovati riferimenti alla funzionalità che permetterà agli utenti di soprannominare i metodi di pagamento e a quella che consentirà di importare cose come biglietti, pass e offerte speciali direttamente dal proprio account Gmail.

Potete scaricare l’ultima release di Google Pay da APK Mirror o dal Play Store:

Android app sul Google Play