Presto Google Pay potrebbe importare i dati di biglietti e tessere fedeltà da Gmail

Presto Google Pay potrebbe importare i dati di biglietti e tessere fedeltà da Gmail
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Google_pay_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Google_pay_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Google_pay_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Google_pay_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/06\/Google_pay_tta.jpg"}, "title": "Presto Google Pay potrebbe importare i dati di biglietti e tessere fedelt\u00e0 da Gmail" }

Google continua a lavorare per aggiungere nuove funzionalità a Google Pay, il proprio sistema di pagamento elettronico attivo in numerosi Paesi tra cui, da qualche mese, anche l’Italia.

Come accade molto spesso con le applicazioni di Google, gran parte delle novità vengono scoperte in anteprima analizzando il codice delle applicazioni, e anche nel caso di cui vi parliamo oggi è accaduto così. In alcuni file XML sono stati trovati riferimenti a una possibile integrazione con Gmail, per automatizzare alcune operazioni.

L’ingegnere cinese Jane Manchun Wong, specializzata in Reverse Engineering, ha riprodotto l’aspetto di una funzione che permetterà a Google Pay di interfacciarsi con il client di posta elettronica, per recuperare alcuni dati. Analizzando i link presenti nei messaggi Google Pay sarà in grado di importare i dati relativi alle carte fedeltà, ai biglietti e a molte altre attività, mettendole a disposizione dell’utente in forma ordinata.

Non ci sono ancora informazioni sulle tempistiche di rilascio della funzione né certezze che l’aspetto rimarrà questo, ma per chi utilizza parecchio Google Pay si tratta certamente di un’ottima possibilità.

Fonte: Twitter
Condividimi!