Google Lens si è di recente aggiornata alla versione 1.1 sul Play Store e ha introdotto finalmente la possibilità di analizzare le immagini condivise da tutte le altre app. È ora possibile, dunque, far passare al “setaccio” di Lens qualsiasi immagine normalmente condivisibile.

Fino a questo momento era possibile accedere a Google Lens in diversi modi: scattando una foto direttamente dall’app (scaricabile dal Play Store), premendo sull’apposita icona in Google Assistant, da Google Foto (non per tutti) e dall’app fotocamera predefinita (solo su alcuni modelli). Da questo momento, dopo aver installato l’app dal Play Store, è possibile selezionare qualunque immagine, premere su “condividi” e farla analizzare da Lens.

Negli esempi qui sopra abbiamo preso una foto dalla galleria e una di quelle inviate su WhatsApp: come potete vedere Google Lens è stato in grado di riconoscere correttamente entrambi i soggetti. Per poter sfruttare tale funzione dovete aggiornare Google Lens alla versione 1.1, scaricando l’update dal Play Store (badge qui sotto) o installando manualmente l’APK da APKMirror (link).

Android app sul Google Play