Google Foto è una delle migliori app multi-piattaforma mai sviluppate da Google, oltre ad essere il punto di rifermento per salvare foto e video sul cloud. L’applicazione viene spesso aggiornata con feature più o meno pubblicizzate ma, a distanza di anni dal suo rilascio, è ancora possibile scoprire piccoli “trucchi” che ne amplificano l’utilizzo.

Forse tutti voi conoscete le Motion Photo di Google, ma probabilmente non sapete che vengono salvate su Google Foto come immagini statiche. Questo significa che, su Google Foto, non è così facile distinguere una Motion Photo da una foto standard. Attraverso un semplice trucco è possibile animare tutte le foto statiche semplicemente applicando una pressione prolungata sulla loro miniatura.

Infatti, come si può vedere dalla GIF qui sopra, la foto scattata presenta in alto a destra una piccola icona a forma di Play, che indica appunto che in realtà è possibile attivare la clip della Motion Photo semplicemente tenendo premuto su di essa.

Il tasto play/pausa può anche essere tappato per avviare la riproduzione della clip su tutte le foto oppure di attivarla solo tramite la pressione prolungata sulla foto. La feature funziona anche al contrario: se le Motion Photo sono attivate, la pressione prolungata la trasforma momentaneamente in una immagine statica.

Vi ricordiamo che Google Foto è disponibile gratuitamente sul Play Store di Google tappando il badge qui in basso.

Android app sul Google Play