Google Chrome saluta Android Jelly Bean, le nuove API richiedono Android 4.4 KitKat

Google Chrome saluta Android Jelly Bean, le nuove API richiedono Android 4.4 KitKat
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_22_tta-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_22_tta-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_22_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_22_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/01\/App_Google_22_tta.jpg"}, "title": "Google Chrome saluta Android Jelly Bean, le nuove API richiedono Android 4.4 KitKat" }

Sono passati più di sei anni da quando Android 4.1 Jelly Bean venne rilasciato per la prima volta al pubblico, in versione definitiva, quasi in contemporanea con la pubblicazione della prima versione di Google Chrome per smartphone.

Dopo tutto questo tempo, il browser web di Google per Android ha deciso di rimuovere il supporto ad Android Jelly Bean, dalla versione 4.1 fino alla versione 4.3 del sistema operativo rilasciato nel 2012.

Per quanto possa sembrare bizzarro, ci sono 32 milioni di dispositivi che utilizzano ancora oggi le versioni 4.1 e 4.3 di Android. Considerando che il numero di dispositivi Android attivi al giorno d’oggi è pari a un miliardo, quelli con Android Jelly Bean corrispondono al 3,2%.

L’addio non è ancora avvenuto in via ufficiale e non si sa quando, effettivamente, avverrà. Ciò che invece è certo è la scelta dei team di sviluppo di Google Chrome di portare la versione minima delle API Android ad Android 4.4 KitKat, come si legge chiaramente dal codice.

Fonti: Phonearena, Xda-developers
Condividimi!