Questo sito contribuisce alla audience di

Gestire i dispositivi smart ora è più semplice con la nuova Home View e l’app Google Home aggiornata

Oltre ai Google Pixel 3 e Google Pixel 3 XL, il palcoscenico newyorkese dell’evento odierno ne ha di novità da svelare. Fra queste ne troviamo un paio che riguardano la gestione della rete dei dispositivi smart.

Le novità sono due: la nuova “Home View” per gli smart display con Google Assistant, come il Google Home Hub, fresco d’annuncio o il Lenovo Smart Display (niente Facebook Portal perché è integrato soltanto con Amazon Alexa per il momento); e un aggiornamento consistente per l’app Google Home.

La “Home View” è in sostanza una schermata che consente di gestire i propri dispositivi smart. Semplificare è la parola d’ordine che si sono prefissi gli sviluppatori di Big G per poter dare alla luce un sistema facile da utilizzare, intuitivo, che desse una vista d’insieme efficace e completa dei controlli vari a disposizione (quantomeno gli essenziali) per ciascun prodotto intelligente collegato al proprio ambiente smart.

 

Per quanto riguarda invece l’app Google Home, annunciato l’imminente arrivo di un nuovo aggiornamento che ne va a stravolgere il design e non solo.

Le novità, Google, le riassume in un maggior controllo a portata di mano. Innanzitutto i vari dispositivi vengono mostrati in un’unica schermata principale a partire dalla quale è possibile disporre di varie azioni rapide, le più necessarie quali spegnere e accendere le luci, trasmettere messaggi fra dispositivi o dare un’occhiata alle proprie videocamere ad esempio.

È possibile inoltre effettuare dei controlli a distanza direttamente dell’app Google Home. Un esempio? Impostare il proprio termostato per trovare un ambiente alla temperatura che più ci aggrada.

Una novità interessante riguarda poi l’accesso all’app generale a tutti i famigliari, coinquilini o chiunque altro condivida lo stesso tetto; basta avere installato Google Home sul proprio smartphone. E se ciò non bastasse c’è anche la possibilità di rispondere a delle domande specifiche a supporto di chi ha difficoltà a gestire il proprio ambiente intelligente, dunque i vari dispositivi smart annessi.

E per concludere, direttamente nell’app è presente inoltre la possibilità di accedere a Google Assistant in un attimo, basta toccare l’iconcina col microfono.

 

 

Google Home App in questa nuova versione aggiornata sarà disponibile entro una settimana sia su iOS, sia su Android. Fateci sapere cosa ne pensate e, continuate a seguirci perché il Made by Google 2018 non è finito qui, anzi.

Android app sul Google Play

Fonte: Androidpolice, Blog

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top