Play Store, un nuovo algoritmo Google riduce le dimensioni degli aggiornamenti

Uno dei crucci maggiori degli utenti che si appoggiano prevalentemente alla connessione mobile per la navigazione è quello di esaurire il bundle dati fornito dal proprio gestore telefonico. Ecco dunque che la questione degli aggiornamenti delle applicazioni installate sul proprio dispositivo diventa spinosa e alcuni utenti finiscono per disabilitarli per risparmiare traffico Internet.

Presto anche questo problema potrebbe essere superato, grazie a un nuovo algoritmo introdotto da Google. Si tratta di bsdiff, creato da Colin Percival, che promette di ridurre del 50% e oltre le dimensioni degli aggiornamenti della applicazioni presenti sul Play Store.

Migliorano anche le informazioni fornite nelle schede delle applicazioni del Play Store che ora mostrano esattamente le dimensioni dell’applicazione e, nel caso di applicazioni già installate mostrerà solamente le dimensioni dell’aggiornamento da scaricare.

La nuova funzione è già in fase di rollout quindi nei prossimi giorni dovreste iniziare a vederla all’opera con i prossimi aggiornamenti delle app scaricate dal Play Store. Per maggiori dettagli tecnici vi invitiamo a consultare la pagina dedicata agli sviluppatori, raggiungibile a questo indirizzo.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top