La CyanogenMod 12 integrerà la gestione del root all’interno di Privacy Guard

Lo sviluppo della ROM CyanogenMod 12 basata su Android 5.0 Lollipop procede a pieno ritmo e le prime build unofficial stanno man mano facendo la propria comparsa all’interno dei forum, XDA in primis.

I membri del team Cyano, come sempre accade, non hanno fornito alcuna tempistica in merito al rilascio delle prime CM12 ufficiali. Nelle ultime ore un componente del suddetto team – Ricardo Cerqueira – ha tuttavia svelato una delle caratteristiche della nuova ROM, ovvero l’assenza di un’app dedicata per la gestione dei privilegi di root.

Ogni custom ROM che si rispetti include di default i permessi di superutente e la CyanogenMod non fa ovviamente eccezione. Fino ad ora, tuttavia, la gestione dei suddetti privilegi è sempre passata attraverso app esterne quali ad esempio Superuser.

A partire dalla CM12 tutto ciò che riguarda il root verrà integrato all’interno del menu Privacy Guard. Quest’ultimo, come suggerito dal nome, garantisce la protezione della privacy andando ad agire direttamente sui permessi delle varie app.

Questo approccio influirà sull’eventuale utilizzo di app di terze parti (ad esempio SuperSU)? Lo scopriremo non appena la CyanogenMod 12 ufficiale verrà resa disponibile online.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Cult

    chi possiede un one plus, avrà anche CyanogenMod 12 ?

    • Max

      Si, la 12S

Top