Questo sito contribuisce alla audience di

Google Fotocamera per tutti? Più o meno: ecco come installarla nel vostro smartphone

Google Fotocamera è l’applicazione fotocamera disponibile sugli smartphone Google Pixel e Nexus, ma grazie a installazioni manuali e porting risulta di fatto installabile anche su numerosi altri smartphone Android. In questa guida andiamo a scoprire come averla e utilizzarla sul vostro dispositivo.

Prima di partire dobbiamo però specificare un paio di particolari: trattandosi nella maggior parte dei casi di porting o versioni modificate, ossia app adattate, non tutte le funzionalità (come l’HDR+) risultano compatibili con qualunque smartphone (o tablet) Android; data la grande varietà di modelli sul mercato, può anche capitare di non riuscire a farla funzionare, che l’app risulti instabile o che dobbiate maneggiare un po’ tra le varie impostazioni. Procediamo, dunque, e andiamo a scoprire come installare la Google Fotocamera negli smartphone Xiaomi, Samsung, Huawei, Sony, Honor, OnePlus, LG, Nokia, HTC, Motorola e di altri brand.

Come installare Google Fotocamera ufficiale

La Google Fotocamera è preinstallata sui Google Pixel 2 e Pixel 2 XL e risulta compatibile, seppure con qualche funzionalità in meno, anche con i Pixel di prima generazione e i Nexus dotati di Android 7.1.1 Nougat e successivi (almeno per il momento).

Se siete possessori di tali modelli potete trovare l’applicazione sul Google Play Store (badge qui sotto) o in alternativa, nel caso abbiate fretta di aggiornamenti, potete scaricare manualmente l’APK (sempre della versione ufficiale) da APKMirror (link).

Android app sul Google Play

Come installare Google Fotocamera su altri dispositivi senza root

Per poter utilizzare la Google Fotocamera sul vostro smartphone senza permessi di root dovete verificare qualche particolare non di poco conto:

  1. il dispositivo deve montare un chipset Qualcomm Snapdragon o al massimo Exynos (restano esclusi dunque i SoC Kirin e MediaTek);
  2. deve disporre almeno di Android 7.1.1 Nougat a 64-bit (meglio ancora se Android 8.0 Oreo e successivi);
  3. implementazione delle Camera API2 (introdotte con Android 5.0 Lollipop, ma non supportate da tutti gli smartphone) –> qui per verificare

Se disponete di tutti questi requisiti dovrete andare a scaricare l’APK della versione modificata (o porting) che più vi aggrada: come abbiamo visto in un precedente articolo ne esistono di diverse, create da una lunga lista di sviluppatori. Alcune di queste sono più complete, ma risultano incompatibili con alcuni modelli specifici, altre ancora possono risultare più o meno instabili a seconda della versione rilasciata.

Recatevi dunque a questo indirizzo e fate la vostra scelta, scaricando l’APK della versione che fa per voi: al riguardo possiamo consigliarvi di scegliere la versione “Arnova” (link) per avere qualcosa di completo e di optare invece per la “BSG” (link) se notate qualche problema di compatibilità o possedete uno smartphone non proprio di ultima generazione (qui potete trovare qualche indicazione aggiuntiva).

Parlando di modelli più specifici, vi segnaliamo le versioni sviluppate da “miniuser123” (link) e “IDan” (link) se avete Samsung Galaxy S7S7 edge, S8 e S8 Plus (SoC Exynos), e la “cstark27” (link) se siete possessori di LG G6, che offre una seconda variante apposta per la fotocamera grandangolare. Tenete conto che, vista l’enorme quantità di versioni, beta e funzionalità, potreste riscontrare problemi di instabilità sul vostro dispositivo.

Come installare Google Fotocamera su altri dispositivi con root

Nel caso il vostro smartphone non supporti a pieno i requisiti di cui abbiamo parlato sopra (in particolare il 2 e il 3), potete provare a installare una versione modificata della Google Fotocamera con i permessi di root e il flash da recovery modificata (come la TWRP). Per fare questo avete prima bisogno di sbloccare il bootloader del vostro smartphone (potete fare un giro sul nostro forum per avere istruzioni più precise al riguardo), andando in alcuni casi a invalidare (temporaneamente o permanentemente) la garanzia ufficiale offerta dal produttore.

Il procedimento che segue utilizza SuperSU, ma siete liberi di utilizzare altri metodi per i permessi di root. Dopo aver installato una recovery modificata (qui viene utilizzata la TWRP):

  • scaricate l’ultimo zip di SuperSU a questo indirizzo;
  • riavviate il dispositivo in modalità recovery (solitamente tasto power + volume giù, ma non sempre);
  • premete su “installa” come nello screen qui in basso e selezionate lo zip di SuperSU;
  • effettuate lo swipe verso destra richiesto per confermare il flash dello zip;
  • ora premete su “riavvia sistema“;

  • scaricate l’app BuildProp Editor (link al Play Store), o altre applicazioni simili;
  • avviate l’app e concedetele i permessi di root;
  • selezionate la voce in alto a destra (modifica), scorrete fino in fondo e scrivete “persist.camera.HAL3.enabled=1″;
  • premete sul simbolo del salvataggio e in alto e selezionate “save & exit“;
  • riavviate il telefono.

Ora dovreste essere in grado di scaricare l’APK modificato della Google Fotocamera scegliendo tra quelle di cui abbiamo già parlato più in alto (link). Nel caso doveste avere problemi con le immagini capovolte della fotocamera frontale potete rimediare con l’app GCam Tool.

Gentile utente, i commenti sono aperti a chiunque voglia esporre la propria opinione.
Ti preghiamo tuttavia di usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato; in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • YOU LUC

    Ciao a tutti…che versione potrei installare ( no root ) su xiaomi mi a1 ? Grazie

  • Stefano Barbone

    Salve ho scaricato la versione SoC Exynos consigliata per S8 e avrei una domanda: i video in 4k non si possono fare? Nelle impostazioni il massimo che mi da è il full hd

  • Federica

    Buongiorno a tutti, scusate se vi chiedo aiuto, ma sono un po’ ignorante in materia. Ho appena preso Xiaomi Redmi 5 Plus versione global cosa devo scaricare per avere google camera? Basta che scarichi la prima apk che trovo qui https://www.apkmirror.com/?post_type=app_release&searchtype=apk&s=google+camera e la tratti come una normale applicazione? Senza eseguire modifiche giusto? Vi ringrazio molto e saluto!

    • Federica

      Ho provato a scaricare un paio di versioni e nulla.. non va, si scarica, si installa ma poi non si apre neppure.
      Qualcuno mi aiuta? ^_^ Grazie

      • Mark Lenders

        Sul mio redmi 5, funziona bene la versione MGC_5.1.018_FIN_3.4_AL_03.apk

        • Federica

          Grazie 1000 stasera provo!

          • Mark Lenders

            L’ho installata da pochissimo. Per adesso sembra migliorata (leggermente) anche se l’autofocus mi sembra leggermente più pigro. Comunque aggiornerò nei prossimi giorni con un parere più definitivo

        • Federica

          Trovi effettivamente delle sostanziali differenze tra la GoogleCam e quella caricata sul telefono?

  • FranckU

    Per implementare le API2 e ottenere quindi i benefici della Google camera, non bisogna eseguire quel tool che sblocca e poi riblocca il bootloader? Non si invalida la garanzia?

    • Luigi De Francesco

      Dipende il telefono che hai. In alcuni basta installare la gcam mod e via

      • FranckU

        Ho Xiaomi Mi A1

        • Luigi De Francesco

          Quindi di norma dovresti sbloccare il bootloader e fare più o meno quelloche c’è nella guida. Io sapevo di un metodo alternativo per a1, che non richiedeva sblocchi e ne intaccava gli ota. Cerca su xda nei thread di mi a1. Inoltre Xiaomi non si è mai fatta problemi sulla garanzia. E poi…mi flash e riblocchi il bootloader easy

          • FranckU

            C’è un tool che fa tutto lui, sblocca il bootloader, abilita le API e lo riblocca. Però ho chiesto all’assistenza Xiaomi e mi hanno detto che lo sblocco (non so se anche quello temporaneo) comporta la perdita della garanzia.

          • Luigi De Francesco

            Con ogni oem, se lo tieni sbloccato non vale la garanzia. Bloccato si.

          • FranckU

            Quindi se lo sblocco e lo riblocco e mi servisse mandarlo in assistenza, resta in garanzia?

  • alexio92

    Quale mi consigliate di mettere su un Redmi 4 Pro? Ne ho provate alcune ma dalla camera frontale vengono dei colori sbiaditi.

    • Luigi De Francesco

      Dipende dai settaggi della gcam. Se hai la miui , sicuramente hai la bsg 3.4 final che è per marshmallow. Non ho questo modello ma so che ufficialmente è fermo a marshmallow. Per la frontale ,vedi se ‘è il black front camera fix e setta valori fino ad ottendere uno che ti soddisfa.

      • alexio92

        Non ho la miui ho una rom treble basata su lineage

        • Luigi De Francesco

          Allora sperimentale tutte e vedi quale trovi migliore

  • Orboddio

    Oh. Che belli gli apk non certificati e pieni di spyware!

  • Luigi De Francesco

    Un consiglio,evitate di consigliare Supersu per il root,visto che chainfire ha abbandonato da un pezzo lo sviluppo e a breve toglierà tutto. Un buon Magisk permette oltre che all’installazione più aggiornata di un programma che gestisce i permessi di root,permette l’uso dei programmi o giochi che smettono di funzionare con il root e permette l’uso dei moduli (che possono facilitare l’installazione delle camera2api ,senza scaricare app extra ) . Detto questo, gcam mod può fare bei miracoli. Basta trovare la versione giusta per il proprio device e sensore (perchè alcuni telefoni possono montare sensori differeni. Vedi Xiaomi o Samsung) e le prestazioni possono venire pure triplicate. Paradossalmente a me va meglio la gcam mod cstark27 su un redmi note 4 ,rispetto alle altre, le quali alcune hanno configurazioni per xiaomi. Questa che uso, come dice l’articolo, è per lg. Ma la qualità e la riduzione del rumore applicata, non fanno manco sembrare che sia la sua pessima fotocamera nemmeno per scherzo. Ovviamente uso la versione per la fotocamera normale e non quella grandangolare.

  • Enrico

    Ma come è possibile che un’ applicazione di terzi sia meglio di un software proprietario?! Ogni volta che ho provato a installarle sui Samsung (S5 e S7) ho sempre ottenuto risultati ben peggiori dell’applicazione standard, ma parecchio eh. Mi vien difficile pensare che un qualcosa di sviluppato apposta per quell’hardware specifico possa essere “battuta” da un qualcosa fatto per tutt’altre componenti.
    Non è una polemica ma solo una richiesta di chiarimenti se qualcuno lo sa.
    Comunque su S7 gira abbastanza bene, solo un po’ lenta ma niente di esagerato, in questi giorni farò qualche test per vedere le differenze nella qualità per questa versione sperando di ricredermi.

    • Luigi De Francesco

      Forse non hai provato la gcam mod ma la google camera normale. La si che hai ragione. Inoltre inutile che provi a farla partire su s5,visto che non supporta la api2.

      • Enrico

        Sull’S5 avevo provato quella normale e faceva pena. Invece sull’S7 ne ho provate varie (sinceramente non ricordo i nomi) ma nessuna mi aveva soddisfatto. Ora ho installato questa proprio per vedere se qualcosa è cambiato. In particolare sto cercando qualcosa che mi faccia aumentare il tempo di apertura dell’otturatore oltre i 10 secondi della standard ma garantendo la stessa qualità.

        • Luigi De Francesco

          Devi provare quelle per exynos dell’articolo e configurarle bene. Magari,visto che non c’è tanto scampo dalle varianti delle gcam,fai un bel salto su xda per vedere qualche bella configurazione . Ovviamente la gcam mod non funziona mai subito in automatico,ha bisogno di un minimo di configurazione.

          • Enrico

            Si si infatti ho installato quella e sto provando a configurarla al meglio. Per adesso ho fatto una semplice macro al volo e son rimasto abbastanza sorpreso, vale la pena impegnarsi un po’ a questo punto. Mi dispiace un po’ che non esista una modalità Pro vera e propria ma è comunque tutto abbastanza regolabile. Peccato anche per la risoluzione dei video ferma a Fhd e l’HDR non funziona. Ora faccio un giro su xda per vedere se ci sono novità rispetto a quando avevo guardato.

          • Luigi De Francesco

            Che strano… limite gcam per s7 o limite forse di s7 con app esterne …perchè su redmi note 4,in tutte le gcam ,ho il 4k. Comunque la google camera è più per fare facilmente ottimi punta e scatta,specie in situazioni difficili. Pensa che sui google pixel,si ha meno opzioni pure….e dovrebbero usare pure meno frame nell’elaborazione dell’hdr+.

        • Nicolò Tacchetto (Niky Nike)

          Per quello che cerchi te c’è “zero camera mod”, l’app camera di Google ha solo un algoritmo migliore nel fare i punta e scatta (grazie anche all’HDR+) ma non ha funzioni manuali

          • Enrico

            Non conoscevo questa bellezza! Peccato non poterla provare perché non posso fare il root al telefono dato che mi serve per fare pagamenti NFC e le applicazioni delle banche non funzionerebbero più. Senza root a questo punto tocca tenersi quella che si ha, che gira comunque già piuttosto bene

          • Nik

            Usa Magisk per il root e vedrai che ti girano anche i programmi della banca!! 😉

  • Lorenzomx

    Ottima guida, ma vi sconsiglio di utilizzare supersu, molto meglio usare magisk, è più sicuro e non intacca Safetynet

    • Luigi De Francesco

      Oltre che lo sviluppatore ha lasciato il mondo del modding e a breve cancellerà tutto

  • Roberto Ferraro

    sullo xiaomi a1 ci sono problemi?

  • Hiroshi Shiba

    Le mie esperienze: sul mio LG G6 miglioramento notevole, soprattutto con poca luce, dettagli in generale, e per i selfie questo accade in modo eclatante (versione Cstark27 v3.6). Sul Nokia 5 di mia mamma direi un mezzo miracolo, da fotocamera mediocre a ben più che dignitosa (ultima versione Scrubber, con cui funzionano bene anche i video). Sul Nokia 6.1 di mia moglie invece non ne vale la pena (provata ultima versione Arnova), prende sì più luce in condizioni difficili, ma perde qualità con diverse imperfezioni che emergono zoomando (e comunque la stessa luminosità si può ottenere aumentando l’esposizione nella modalità Pro, senza perdita di qualità).

    • Luigi De Francesco

      Paradossalmente la cstark27 è quella che va meglio su redmi note 4 pure a quanto ho visto,nonostante sia per lg. Sui nokia prova altre gcam mod e vedi quale ti sembra migliore . Ogni gcam ha la sua configurazione e sta all’utente ,trovare quella con la configurazione che si adatta meglio al proprio device. Cioè su redmi note 4 va meglio una gcam fatta per lg e ho detto tutto…

      • Hiroshi Shiba

        Cstark27 ha fatto un lavoro eccezionale, partendo dal suo V30 ha adattato il tutto sulla base delle richieste di altri utenti. Grazie a lui il mio G6 è ancora con me e ci resterà forse un altro anno, altrimenti penso che l’avrei venduto l’anno scorso :)

        • Luigi De Francesco

          Si e a quanto pare il suo lavoro ne ha giovato altrove! Peccato che se non erro non ha più il v30 per testare e l’ultima build l’ha fatta “alla cieca”

    • andrecgl

      Domanda da ignorante in materia: con la Cstark27 per il g6 bisogna installare i due apk per poi avere 2 versioni dell’app, una per la camera normale e una per il grandangolo? Oppure bisogna sceglierne una? Grazie

      • Hiroshi Shiba

        Sì bisogna installarli entrambi.

  • Emanuele Cannone

    Io la uso da un po’ di tempo sul mio Redmi note 4, e mi da ogni giorno soddisfazioni 😍😎 https://uploads.disquscdn.com/images/d116b4ebd2456cd7cbe57decbec9ddefbfbe26abe15e5ed247badff35bcc9994.jpg

    • Edoardo Camerotto

      Idem per il sottoscritto!

      I problemi legati al rumore e alla poca nitidezza soprattutto in ambienti poco illuminati sono stati enormemente attenuati. Sul Redmi Note 4 la Google Camera fa compiere un balzo di qualità notevole alle foto!

      • Emanuele Cannone

        Siiiiii questa versione che sto provando da un paio di settimane fa capolavori 😍 cioè non sembra nemmeno un telefono di 200 di un anno fa

      • Luigi De Francesco

        Praticamente risolvi uno dei due unici veri difetti di questo device . Comparto foto e comparto video. Foto basta la giusta gcam (cstark27), video o degli zip o un modulo magisk (dipende che rom monti)

    • zazza

      Di quale sviluppatore?

      • Emanuele Cannone

        La urkill modificata su xda per le foto e video e arnovav6 per le foto in notturna dato che ha lo slowshutter

        • Luigi De Francesco

          Ti consiglio la cstark27 3.7 test e di attivare pure l’hexagon dsp. Non ho visto gcam migliore di questa,a livello di qualità di foto, su redmi note 4. La urkill ha dalla sua parte qualche opzione extra

          • Emanuele Cannone

            E ha problemi di crash?

          • Luigi De Francesco

            Meno della urkill sicuro. La urkill mi ha fatto dannare una volta per dei crash che hanno corrotto le foto in modalità ritratto. La cstark molto rari i crash e credo dipendano dalla ram libera

Top