ASUS ZenFone 6 in un nuovo teaser senza notch e cornici in vista del lancio

ASUS ZenFone 6 in un nuovo teaser senza notch e cornici in vista del lancio
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/asus_logo_ifa18_tta_03.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/asus_logo_ifa18_tta_03-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/asus_logo_ifa18_tta_03-635x476.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/asus_logo_ifa18_tta_03.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/asus_logo_ifa18_tta_03.jpg"}, "title": "ASUS ZenFone 6 in un nuovo teaser senza notch e cornici in vista del lancio" }

ASUS ZenFone 6, il prossimo smartphone di riferimento del brand taiwanese, si avvicina alla presentazione ufficiale, in programma in Spagna, precisamente a Valencia, il prossimo 16 maggio, con un nuovo teaser condiviso dal produttore tramite il proprio account Twitter ufficiale e che vedete riportato qui sotto.

Ancora una volta il nuovo device di casa ASUS, che secondo precedenti indiscrezioni non dovrebbe essere proposto come un singolo modello bensì, come già accaduto negli anni scorsi, come una famiglia formata da più smartphone, viene abbinato all’hashtag #DefyOrdinary. Insomma il produttore punta a sorprendere con il suo ultimo nato e questo nuovo teaser di ASUS ZenFone 6 è piuttosto intrigante, dal momento che mostra i tratti di uno smartphone che sembra del tutto privo di notch e cornici, con la capsula auricolare collocata in un ritaglio nel frame superiore e quindi praticamente a tutto schermo.

Una simile impostazione stilistica porta a pensare che anche ASUS con il suo ZenFone 6 potrebbe essersi accodata al crescente trend delle fotocamere pop-up, vale a dire con meccanismo a scomparsa. Tuttavia la realtà potrebbe essere anche decisamente più intrigante: qualche settimana fa erano emerse le immagini di un non meglio identificato concept di ASUS dotato di un particolarissimo meccanismo a doppio scorrimento. Insomma il produttore taiwanese potrebbe avere deciso di osare un bel po’ con il design del suo nuovo smartphone di punta.

Per il resto ZenFone 6, stando alla certificazione FCC ed agli avvistamenti su AnTuTu e Geekbench, si prospetta come un perfetto top di gamma Android 2019, con una scheda tecnica completa e comprensiva, tra le altre cose, di SoC Qualcomm Snapdragon 855, 6/8 GB di RAM e 128/256 GB di memoria interna, display FHD+, ricarica rapida (18 W), fotocamera principale da 48 MP ed ovviamente Android 9 Pie out of the box.

Il mistero più grande, dunque, sembra essere proprio quello relativo al design dello smartphone, ma non temete: tra meno di due settimane ci sarà la presentazione (che sarà trasmessa in live streaming) e finalmente ne sapremo di più.

Fonte: Gsmarena
Condividimi!