Questo sito contribuisce alla audience di

ASUS conferma che la serie ZenFone non verrà abbandonata

Qualche giorno fa, l’amministratore delegato di ASUS, Jerry Shen, si è dimesso dalla sua posizione dopo 11 anni al comando e il produttore ha anche annunciato che avrebbe cambiato la sua strategia per quanto riguarda il settore mobile, concentrandosi sugli smartphone gaming come ASUS ROG Phone.

Questo annuncio ha indotto molti a ritenere che ASUS chiuderà la linea ZenFone ma il produttore taiwanese ha rilasciato una dichiarazione per chiarire la questione e smentire le voci diffuse:

…confermiamo che continueremo a sviluppare la serie ZenFone, puntando anche all’ampliamento del mercato degli smartphone gaming. Ci concentreremo sul perfezionamento delle soluzioni per i giocatori e gli utenti esperti.

Inoltre ASUS aumenterà i propri investimenti in AI, IoT e altre aree commerciali nel tentativo di diversificare il proprio portafoglio, attualmente focalizzato su dispositivi consumer.

In termini di leadership, ASUS sarà gestita da due CEO, Sy Shu (che attualmente dirige la divisione PC) e Samsun Hu (a capo della divisione di assistenza clienti).

Vai a: La recensione di ASUS ROG Phone

Fonte: Gizmochina

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • pillybilly

    Se almeno asus supportasse i cellulari che produce. dopo neanche un anno non fanno più aggiornamenti. Chi se ne può fregare se ne facciano altri o meno…

  • Mi sembra ovvio che Asus non abbandoni lo Zenfone….farlo adesso, dopo che finalmente sono riusciti a fare un modello davvero buono (5/5Z), vorrebbe dire non darsi la zappa ma farsi passare sui piedi un trattore.

Top