Samsung Galaxy Beam, lo smartphone Android con il proiettore HD integrato

Samsung Galaxy Beam, lo smartphone Android con il proiettore HD integrato
{ "img": {"small":false,"medium":false,"large":false,"full":false,"retina":false}, "title": "Samsung Galaxy Beam, lo smartphone Android con il proiettore HD integrato" }

Proprio a poche ore dall’inizio dell’MWC, ecco che iniziano a diffondersi le prime notizie riguardo la presentazione di alcuni dispositivi Android. In particolare, Samsung presenterà all’evento il suo nuovo Galaxy Beam, uno smartphone Android inedito in quanto dotato di un proiettore HD integrato.

Le caratteristiche dello smartphone sono quelle di un fascia medio-alta, in quanto è stato dotato di un display da 4 pollici con risoluzione 800×480 pixel, di un processore dual-core da 1 GHz, di una fotocamera posteriore da 5 megapixel con flash LED, di una anteriore da 1,3 megapixel, di 8 GB di memoria interna espandibile con slot microSD, 768 MB di RAM, batteria da 2000 mAh per garantire una buona autonomia anche con l’utilizzo del proiettore ed, infine, ha a bordo (purtroppo) ancora Android Gingerbread 2.3.6, il quale non si sa se sarà aggiornato ad ICS.

 

Per quanto riguarda le caratteristiche del proiettore invece, dobbiamo dire che  si tratta di un proiettore da 15 lumen che può riprodurre immagini in HD su una superficie di 1,525 metri di diagonale in wide screen, ovvero 16:9, il che corrisponde ad un’immagine di 50 pollici – niente male!

 

Contrariamente a come si potrebbe pensare in un primo momento, con il Galaxy Beam non si può proiettare tutto quello che si vuole ma solo determinate immagini, video ed altri contenuti, tutti tramite un’applicazione dedicata Samsung. Peccato!

Il Samsung Galaxy Beam molto probabilmente sarà commercializzato in Europa in quanto presenta connettività GSM ed HSPA+, ma non si sa nè il prezzo nè una probabile data di lancio.

Restate a seguirci per scoprire tutte le ultime news all’MWC 2012.

[Via]