CyanogenMod: Nexus One, HTC Desire ed altri da oggi non saranno più supportati

CyanogenMod: Nexus One, HTC Desire ed altri da oggi non saranno più supportati
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/08\/nexusone-front.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/08\/nexusone-front-159x300.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/08\/nexusone-front.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/08\/nexusone-front.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2012\/08\/nexusone-front.png"}, "title": "CyanogenMod: Nexus One, HTC Desire ed altri da oggi non saranno pi\u00f9 supportati" }

Purtroppo, quando un hardware è troppo datato per i software moderni, non si può fare a meno che apprendere notizie come queste. Il Nexus One, l’HTC Desire, ed altri smartphone Android con specifiche che attualmente sono di medio-basso livello, non saranno più ufficialmente supportati da CyanogenMod per le future versioni di Android. Tali dispositivi si fermano quindi ad Android 2.3 Gingerbread ed alla CyanogenMod 7.2. Ecco la lista completa di tutti i device che saranno ufficialmente abbandonati da CyanogenMod:

  • Commtiva Z71
  • Geeksphone One
  • Geeksphone Zero
  • Google Nexus One
  • HTC Aria
  • HTC Desire
  • HTC Desire CDMA
  • HTC Droid Eris
  • HTC Droid Incredible
  • HTC EVO 4G
  • HTC Hero
  • HTC Hero CDMA
  • HTC Legend
  • HTC MyTouch 3G
  • HTC Wildfire
  • HTC Tattoo
  • Huawei IDEOS
  • Huawei [T-Mobile] Pulse
  • LG Optimus Chic
  • LG Optimus One
  • LG Optimus Pro
  • LG Univa
  • Motorola Cliq
  • Samsung Galaxy Ace
  • Samsung Galaxy Mini
  • Sony Ericsson Xperia Mini
  • Sony Ericsson Xperia X10
  • ZTE Blade


Per poter supportare tali dispositivi per le versioni di Android superiori a Gingerbread 2.3, il team CyanogenMod avrebbe dovuto operare molte modifiche a livello di hboot, ripartizione della memoria, tralasciando le prestazioni dei processori che non avrebbero consentito di avere una buona esperienza utente.

Anche se da un lato questa notizia è sicuramente negativa, dall’altro può essere vista in maniera positiva. Infatti, possiamo ritenere che i dispositivi non presenti nella lista potranno sperare di ottenere il supporto ufficiale per la CyangenMod 9 e la CyanogenMod 10.

Per ulteriori informazioni, è possibile recarsi al post ufficiale su Google+ del team CyanogenMod raggiungibile a questo indirizzo.

[Via]