VergeOS 1.0 è la prima ROM tutta italiana per Amazfit Verge

VergeOS 1.0 è la prima ROM tutta italiana per Amazfit Verge
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Amazfit-Verge-2.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Amazfit-Verge-2-460x259.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Amazfit-Verge-2-635x357.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Amazfit-Verge-2.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/Amazfit-Verge-2.png"}, "title": "VergeOS 1.0 \u00e8 la prima ROM tutta italiana per Amazfit Verge" }

Sono passati ormai quattro mesi dalla presentazione in Cina di Amazfit Verge, il terzo smartwatch del produttore cinese, che ha da poco lanciato la versione internazionale sul mercato USA. È proprio grazie alla ROM del dispositivo americano che Nicola Sagliano, sviluppatore già noto per i suoi lavori legati ai precedenti smartwatch Amazfit.

La ROM, come accade per i modelli precedenti, è compatibile esclusivamente con Amazfit Verge, per cui se possedete uno Stratos o un Pace non provate a installarla, visto che comunque non funzionerebbe. Perché dovreste installare VergeOS 1.0, la prima ROM sviluppata da Sagliano per questo smartwatch? Per una serie di aggiunte decisamente interessanti, tra cui ovviamente il supporto alla lingua italiana.

È stata aggiunta una nuova animazione iniziale ed è possibile cambiare lingua direttamente dalle Impostazioni dell’orologio e molte operazioni prima disponibili solo tramite riga di comando e computer ora possono essere effettuate dallo smartwatch. Potrete riavviare lo smartwatch in modalità Recovery, installare e disinstallare le applicazioni, invertire i colori (anche se i consumi cresceranno visto l’utilizzo di un display AMOLED).

Per installare la custom ROM VergeOS 1.0 dovrete ovviamente aver sbloccato il bootloader, operazione che avrete già effettuato nel caso in cui doveste già aver installato una ROM internazionale. Per la procedura di sblocco potete seguire le istruzioni riportate in questa pagina, prestando attenzione a seguire tutti i passi nella corretta sequenza.

Al termine dello sblocco sarete pronti all’installazione, che avverrà con il tool, presente nel file che potete scaricare da questo indirizzo. Dopo aver riavviato lo smartwatch potrete sincronizzarlo con la versione italiana di Amazfit, disponibile sul Play Store

Fonte: Nicolasagliano
Condividimi!