Così come tanti altri produttori Android, anche Alcatel ha pubblicato sul Play Store alcune delle sue applicazioni ufficiali, in modo da poterle aggiornare singolarmente senza dover attendere il rilascio di un update di sistema.

Ebbene, una di tali applicazioni, quella della galleria, a novembre ha ricevuto un aggiornamento che ha generato molte lamentele tra gli utenti Alcatel.

Stando a quanto si apprende, infatti, l’applicazione chiamata semplicemente “Galleria” ha cambiato nome, divenendo “Candy Gallery -Photo Edit,Video Editor,Pic Collage.“, cambiando sviluppatore (da uno degli account di Alcatel a quello di Hi Art Studio) e richiedendo numerosi permessi (Device ID, SMS, WiFi, ecc.).

A questo punto non è chiaro cosa sia successo. Una prima ipotesi è che Alcatel abbia venduto la sua applicazione galleria ad uno sviluppatore indipendente mentre una seconda (meno probabile) è che il produttore asiatico sia stato vittima di un furto della propria chiave di autenticazione per il Play Store.

Se siete curiosi di conoscere questa applicazione che tante critiche sta generando tra gli utenti Alcatel, non dovete fare altro che cliccare sull’appbox sottostante:

Android app sul Google Play

VAI: Alcatel 3C è ufficiale in Italia