Buone nuove per tutti coloro che hanno installato la Developer Preview di Android P sul loro nuovo OnePlus 6, magari nell’affascinante variante rossa. È infatti in corso di rilascio l’aggiornamento alla DP 3 di Android P Beta, che introduce alcune novitĂ , risolve dei bug ma ne lascia irrisolti degli altri.

Vediamo insieme cos’è cambiato.

  • Sistema
    • Patch di sicurezza di luglio 2018
    • Aggiornati i Google Mobile Services
    • Migliorata la stabilitĂ  del sistema
    • Risolto un problema all’hotspot
  • Fotocamera
    • Migliorata la qualitĂ  degli scatti
    • Risolto un problema con il watermark
  • App di terze parti
    • Migliorata il funzionamento della fotocamera con le app di terze parti
    • Risolti i problemi di compatibilitĂ  con alcune app di terze parti

Ecco invece l’elenco delle questioni non ancora risolte di cui il team OnePlus è a conoscenza.

  • Sistema
    • Problemi di stabilitĂ  generale ed elevati consumi energetici
  • Bluetooth
    • Problemi di compatibilitĂ  con la connettivitĂ  Bluetooth
  • App di terze parti
    • Alcune app possono non funzionare correttamente su questa Developer Preview

All’interno del thread esistente sul forum, che trovate alla voce fonte qui in basso, è spiegata la procedura da seguire se si vuole prendere parte all’esperienza beta di Android P. Bisogna tuttavia essere coscienti del fatto che le instabilitĂ  sono molte, e la stessa procedura di installazione può portare a diversi problemi – alcuni dei quali irrimediabili – se non eseguita da mani esperte e con la necessaria scrupolositĂ .

Uomo avvisato…

Vai a: Recensione OnePlus 6: lo “Usain Bolt” degli smartphone