ASUS ZenFone 5Z brucia le tappe: rilasciato Android 9 Pie a Taiwan, e si può già installare da noi

ASUS ZenFone 5Z brucia le tappe: rilasciato Android 9 Pie a Taiwan, e si può già installare da noi
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/asus_zenfone_5Z_1_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/asus_zenfone_5Z_1_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/asus_zenfone_5Z_1_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/asus_zenfone_5Z_1_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/asus_zenfone_5Z_1_tta.jpg"}, "title": "ASUS ZenFone 5Z brucia le tappe: rilasciato Android 9 Pie a Taiwan, e si pu\u00f2 gi\u00e0 installare da noi" }

Sebbene il prospetto tecnico non metta in luce particolari vantaggi tecnici rispetto ai competitor, il lancio di ASUS ZenFone 5Z ha stupito tutti per il rapporto qualità prezzo: hardware vicino ai top di gamma più quotati, prezzo decisamente lontano (499 euro di listino).

I taiwanesi di ASUS si sono impegnati a tenere fresco il firmware del top di gamma, sia in fase di progettazione cavalcando l’onda dei trend più recenti (vedi l’uso abbondante dell’intelligenza artificiale), sia post vendita cercando di aggiornarlo di frequente.

Nelle scorse settimane era stato stilato un ruolino di massima in merito all’aggiornamento all’ultima release di Android, calendario che assicurava l’arrivo della novità per ZenFone 5Z entro la fine di gennaio 2019.

Ebbene, in ASUS si sono superati e ZenFone 5Z ha bruciato le tappe andando oltre le aspettative più rosee: la ZenUI basata su Android 9 Pie, infatti, è in rilascio a Taiwan. “Pesa” 1,05 gigabyte, è contrassegnata dalla build 90.10.138.157_20181222 e contiene le patch di sicurezza di novembre.

Per il rilascio globale sarà necessario attendere qualche altro giorno, ma qualora fremeste ecco il link per scaricare lo zip – a patto che vogliate assumervi il rischio di procedere con un’installazione manuale.

In questo caso, prima di procedere, accertatevi di possedere il modello ZS620KL con su la build numero 80.30.96.221. Diversamente è meglio desistere e attendere l’arrivo dell’OTA.

Vai a: Recensione ASUS Zenfone 5Z: specifiche di fascia alta a un prezzo accessibile

Fonte: Fonearena
Condividimi!