Probabilmente, dopo il lancio di OnePlus 6, ha iniziato a serpeggiare un po’ di malumore nei possessori di OnePlus 3 e 3T, rattristiti dal fatto che l’ultimo aggiornamento alla OxygenOS stabile risaliva ai primi di gennaio e, magari, a questo punto, il successivo non sarebbe mai arrivato.

Qualche ora fa l’azienda cinese ha scacciato via eventuali paure stampando un sorriso sul viso degli utenti tristi: è in rilascio la OxygenOS 5.0.3, aggiornamento che non sarà ricordato per il passaggio ad Android 8.1 Oreo ma del fulmineo FaceUnlock dal canale Open Beta a quello stabile.

Tuttavia lo sblocco tramite riconoscimento del volto non è l’unica novità presente.

  • Sistema
    • Supporto a FaceUnlock
    • Aggiornamento alle patch di sicurezza Android di maggio 2018
  • Launcher
    • Rinnovo grafico per Shelf
    • Nuovo design per app shortcuts
    • Supporto ad un numero maggiore di opzioni tappando a lungo su un’icona
  • Galleria
    • Luoghi: possibilità di cercare le foto scattate tramite la mappa
    • Supporto alla condivisione delle foto tramite Shot On OnePlus
    • Aggiunta dell’album Eliminate di recente
  • File Manager
    • Aggiunta la categoria File di grandi dimensioni
  • Meteo
    • Aggiunta di un nuovo widget per il launcher
    • Migliorata l’accuratezza della posizione
    • Possibilità di regolare l’intervallo di aggiornamento delle condizioni meteo

L’aggiornamento vi verrà notificato via OTA nel corso delle prossime ore e pesa circa 600 MB. In alternativa potete scaricarlo tramite l’app Oxygen Updater o provare con una VPN.

Android app sul Google Play

Vai a: Samsung ci riprova: un nuovo video spot prende di mira OnePlus 6