YouTube per Android si aggiorna e si prepara a supportare i video offline in Full HD

YouTube per Android si aggiorna e si prepara a supportare i video offline in Full HD
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta.jpg"}, "title": "YouTube per Android si aggiorna e si prepara a supportare i video offline in Full HD" }

Il team di YouTube ha rilasciato nelle scorse ore un nuovo aggiornamento dell’applicazione Android: si tratta della versione 14.06.

Analizzando il codice della nuova release, lo staff di Android Police ha scovato i riferimenti ad alcune delle novità a cui gli sviluppatori stanno lavorando.

Una di queste riguarda la riproduzione dei video in modalità offline, feature lanciata nel 2013 e che per molto tempo ha messo a disposizione degli utenti soltanto tre possibili risoluzioni (720p, 360p e 144p), alle quali presto se ne dovrebbe aggiungere anche una quarta: stiamo parlando del Full HD (1080p).

Probabilmente la qualità 1080p non sarà offerta su tutti i telefoni, in particolare su quelli con schermi a bassa risoluzione o chip grafici meno recenti ed è anche possibile che YouTube tenga conto dello spazio di archiviazione disponibile sullo smartphone per determinare se un utente dovrebbe essere in grado di scaricare video in Full HD.

Tra le altre novità aggiunte di recente dagli sviluppatori troviamo un ulteriore canale di notifica (relativo agli upload) e il supporto alla trasmissione dei video per i giochi (probabilmente con l’obiettivo di sostituire YouTube Gaming).

La nuova versione di YouTube è disponibile su APK Mirror o sul Google Play Store:

Android app sul Google Play

Androidpolice