YouTube per Android ora specifica il perché dei video consigliati sulla Home

YouTube per Android ora specifica il perché dei video consigliati sulla Home
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/youtube_logo_tta.jpg"}, "title": "YouTube per Android ora specifica il perch\u00e9 dei video consigliati sulla Home" }

Dopo il tema scuro e l’imminente approdo delle pubblicità verticali, è arrivato in queste ultime ore un nuovo aggiornamento per l’app YouTube per Android da cui è spuntato un cambiamento minimo che riguarda i video consigliati dagli algoritmi interni.

Si tratta in sostanza di un’implementazione che va a mettere nero su bianco il perché YouTube aggiunge alla nostra schermata Home determinati suggerimenti al posto di altri.

Come intuibile dagli screenshot a seguire, proprio sotto al contenuto video, fra l’immagine di copertina del filmato e il titolo dello stesso per essere precisi, compare una scritta del genere: Gli spettatori di (TuttoAndroid) guardano questo video.

Fermi restando che anche prima di tale dichiarazione esplicita il sistema manovrato dagli algoritmi di YouTube lavorava anche in questa maniera, cioè sulla base delle proprie iscrizioni, pare che Google stia rilasciando tale novità per tutti. Perché di fatto, come dimostrano quelle stesse immagini allegate, non tutti i suggerimenti riportano per il momento quell’appunto.

A ogni modo, la versione dell’app di YouTube sulla quale abbiamo notato tale novità è la 13.39.51, versione aggiornata al 2 ottobre presente sul Play Store di Google. Fateci sapere nel box dei commenti in basso se anche voi avete ne notato la presenza.

Android app sul Google Play

Fonte: Androidpolice