Non capita spesso di riportare un bug di Telegram, anche se per correttezza va detto che la compagnia lo ha già risolto con un aggiornamento rilasciato lo scorso 5 settembre.

Tra le tante funzionalità messe a disposizione dall’app di messaggistica istantanea, che può contare su oltre 100 milioni di utenti, c’è quella di cancellare completamente un messaggio inviato. Il mittente può infatti accorgersi di aver mandato il messaggio al gruppo o al contatto sbagliato, o di aver completamente sbagliato il messaggio.

Se la cancellazione del messaggio è definitiva per tutti, lo stesso non vale per immagini e video che avrebbero potuto essere allegati al messaggio. Immaginate di inviare per errore una foto o un video a un gruppo con 100.000 iscritti: potete rimuovere il messaggio, ma ognuno degli iscritti continuerà ad avere accesso alla foto allegata.

Questo ovviamente prima dell’aggiornamento, visto che ora la versione Android di Telegram, che salvava in locale tutti gli allegati, ora gestisce correttamente la cancellazione anche di foto e video presenti nei messaggi rimossi. Dhiraj Mishra, il ricercatore di sicurezza che ha segnalato il bug attraverso TechCrunch. ha ricevuto 2.500 euro per la scoperta della vulnerabilità.

Potete scaricare la versione aggiornata di Telegram dal Play Store utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play