La popolare tastiera SwiftKey è ormai di proprietà di Microsoft e pertanto non c’è da stupirsi se gli sviluppatori implementino alcuni dei servizi offerti dal colosso di Redmond.

Uno di questi è Microsoft Translator, introdotto nella versione beta di SwiftKey (ed in particolare nella v7.1.3.25 ) all’inizio di questo mese.

Ebbene, a distanza di alcune settimane la possibilità di tradurre il testo sfruttando Microsoft Translator è disponibile anche nella versione stabile di SwiftKey, che nelle scorse ore si è aggiornata alla release 7.1.4.19.

Il traduttore è “nascosto” nella barra degli strumenti e per sfruttarlo bisogna toccare l’apposita icona, scegliere la lingua e iniziare a digitare. L’applicazione tradurrà il testo mentre questo viene inserito, il tutto con un’interfaccia che ricorda quella di Google Translate in Gboard.

Non è necessario installare l’app Microsoft Translator, in quanto tale servizio è già incluso nella tastiera.

SwiftKey per Android può essere scaricata dal Play Store:

Android app sul Google Play