Samsung aggiorna l’app Galaxy Wearable con nuove funzionalità e correzioni

Samsung aggiorna l’app Galaxy Wearable con nuove funzionalità e correzioni
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/samsung_galaxy_watch_tta_3.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/samsung_galaxy_watch_tta_3-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/samsung_galaxy_watch_tta_3-635x476.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/samsung_galaxy_watch_tta_3.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/samsung_galaxy_watch_tta_3.jpg"}, "title": "Samsung aggiorna l’app Galaxy Wearable con nuove funzionalit\u00e0 e correzioni" }

Dopo il sostanziale aggiornamento di Tizen di Gear S3, Samsung ha iniziato a implementare un aggiornamento al plug-in Gear S che sta apportando alcune modifiche all’app Samsung Galaxy Wearable.

L’aggiornamento, che molti utenti hanno iniziato a ricevere via OTA il 22 gennaio, offre nuove funzionalità e correzioni, tra cui una nuova scheda per l’anteprima dei quadranti dello smartwatch e la possibilità di attivare più impostazioni dallo smartphone dell’utente.

Ora è possibile attivare un maggior numero di impostazioni di visualizzazione dal proprio smartphone, inoltre, nel menu delle impostazioni avanzate, l’utente potrà rimappare il pulsante home per attivare un’app specifica con il doppio tocco.

L’update di Samsung corregge inoltre alcuni fastidi offrendo la possibilità di sbarazzarsi della notifica persistente di Gear e migliorando la sezione del widget, che in precedenza non consentiva ad alcuni utenti di eliminare o aggiungerne di nuovi, tuttavia sembrano esserci ancora problemi con la modalità remota per Spotify.

Se non avete ancora ricevuto l’aggiornamento potete cercarlo tramite il badge sottostante, oppure attraverso APK Mirror. Fateci sapere nei commenti se avete notato altre modifiche degne di nota.

Android app sul Google Play

Fonte: Androidpolice