Rootless Pixel Launcher raggiunge la versione 3.3 con bugfix e miglioramenti

Rootless Pixel Launcher raggiunge la versione 3.3 con bugfix e miglioramenti
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/google_pixel_2_xl_9_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/google_pixel_2_xl_9_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/google_pixel_2_xl_9_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/google_pixel_2_xl_9_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/10\/google_pixel_2_xl_9_tta.jpg"}, "title": "Rootless Pixel Launcher raggiunge la versione 3.3 con bugfix e miglioramenti" }

Rootless Pixel Launcher, porting del launcher di Google, si aggiorna in queste ore alla versione 3.3 portando qualche miglioramento e risoluzione di bug. Andiamo a scoprire più nel dettaglio il changelog della nuova release, che vi ricordiamo non necessita dei permessi di root (come suggerisce il nome stesso).

Se siete amanti dell’interfaccia stock, Rootless Pixel Launcher potrebbe decisamente fare al caso vostro: la somiglianza al launcher dei Google Pixel è notevole e dalla versione precedente, la 3.2, lo sviluppatore ha incluso diverse novità nel campo della personalizzazione.

Per quanto riguarda la versione 3.3, appena rilasciata, il changelog è meno corposo e composto da:

  • reinserito il ridimensionamento dell’app drawer, ora compatibile con tutte le versioni di Android;
  • le scorciatoie adattate per le “vecchie” versioni di Android funzionano in modo più coerente;
  • l’icona del microfono ora funziona come sul Pixel Launcher;
  • aggiunto profilo per le dimensioni dello schermo dei tablet (Pixel C);
  • risolti alcuni bug con le animazioni dell’app drawer e non solo.

Rootless Pixel Launcher 3.3 è scaricabile gratuitamente seguendo il link qui in basso e installando manualmente l’APK. Lo sviluppatore mette anche a disposizione uno zip con il codice sorgente (lo potete trovare recandovi alla fonte). Utilizzate questo porting del Pixel Launcher o preferite altro per la personalizzazione del vostro smartphone Android? Diteci la vostra nel solito box.

Vai a: come provare il Pixel Launcher di Android P

Fonte: Github