Una buona parte degli aggiornamenti rilasciati da Google non porta modifiche sostanziali alle applicazioni ma prepara la strada a nuove funzioni. È il caso di Google Foto 3.23, disponibile sul Play Store senza un changelog evidente. Ancora una volta dunque è necessario scavare tra le righe di codice per scoprire a cosa sta lavorando Big G e quali saranno le prossime funzioni a essere implementate.

Tra le funzioni in fase di preparazione spicca la possibilità di modifica delle foto scattate in modalità ritratto, immancabili ormai sui top di gamma. Google Foto proporrà, non è ancora chiaro quando, due cursori per impostare l’intensità della sfocatura dello sfondo e per definire la profondità di campo, sostanzialmente oltre quale distanza la messa a fuoco precipita.

Non è chiaro se la funzione sarà disponibile solamente per le foto già scattate in modalità Ritratto o se potrà essere applicata a qualsiasi scatto effettuato.

Google pensa anche a chi sta esaurendo lo spazio di memorizzazione sul cloud ma non vuole acquistare ulteriore spazio e presto offrirà la possibilità di salvare le immagini in alta qualità, riducendo quindi lo spazio occupato rispetto alla qualità originale. Prima dell’operazione l’utente potrà comunque scaricare gli scatti originali da takeout.google.com e successivamente procedere con la compressione delle foto.

Tra le funzioni in arrivo dovrebbe esserci anche Color Pop, che inizia a fare capolino nel codice di Google Foto e la possibilità di aggiungere le didascalie nelle foto durante la creazione dei fotolibri. Potete scaricare la versione 3.23 di Google Foto dal Play Store utilizzando il badge sottostante.

Android app sul Google Play