Google Pay importa automaticamente biglietti e carte fedeltà da Gmail

Google Pay importa automaticamente biglietti e carte fedeltà da Gmail
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_pay_2019_tta_05.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_pay_2019_tta_05-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_pay_2019_tta_05-635x477.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_pay_2019_tta_05.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/logo_google_pay_2019_tta_05.jpg"}, "title": "Google Pay importa automaticamente biglietti e carte fedelt\u00e0 da Gmail" }

Google sta introducendo una nuova funzionalità in Google Pay che consente agli utenti di importare automaticamente i dati pertinenti di Gmail direttamente nell’app, come ad esempio carte fedeltà, biglietti per il cinema, carte di imbarco e altro.

Sembra che la funzione, già emersa lo scorso febbraio, stia iniziando a interessare un gruppo più ampio di utenti come un aggiornamento lato server.

L’opzione è disabilitata per impostazione predefinita, ma è possibile attivarla nelle impostazioni di Google Pay nella voce Generali, dopodiché Google Pay accederà al vostro account Gmail per importare tutti i dati possibili inserendoli nella sezione Pass che sarà accessibile nella barra di navigazione inferiore.

L’opzione ha lo scopo di rendere più facile trovare carte fedeltà, coupon e carte d’imbarco inviati alla vostra casella di posta, tuttavia è necessario Google Pay versione 2.86 o successive per poter vedere il flag nelle impostazioni.

Fonte: 9to5google
Condividimi!