Il codice contenuto nell’APK di Google Home 2.12 suggerisce che un tema scuro potrebbe arrivare nell’app, inoltre rivela un nuovo nome in codice per un dispositivo e una procedura in-app per trasferire il proprio account Google su Android TV.

Tema scuro parziale

Quando è abilitato il risparmio energetico o la modalità scura in Android Q, il selettore di profilo e la parte inferiore della scheda account diventano grigi, il che potrebbe essere un segnale dell’imminente introduzione di una modalità scura che sarebbe benvenuta data la luminosità di questa applicazione.

Nest Hub Max e dispositivo YBD

L’app Goolge Home sta preparando il supporto per lo smart display Nest Hub Max, ma spunta anche un nuovo dispositivo denominato “YBD” che si aggiunge al non noto “Device_ynm” presente dalla versione 2.10 di aprile.

Google utilizza spesso designazioni di questo tipo durante il processo di sviluppo e le versioni recenti di Google Home hanno rivelato “Speaker V” (originariamente “device_ybc”) che probabilmente si riferisce al prossimo speaker Google Home con nome in codice Visalia.

Intervallo di tempo per le routine di avvisi

La versione 2.12 rivela delle modifiche all’intervallo di tempo per le routine degli avvisi e ora consente una maggiore flessibilità durante l’esecuzione delle macro e tiene conto degli utenti che posticipano gli allarmi.

Trasferimento dell’account Android TV

Questa versione di Google Home descrive una procedura in-app per trasferire il proprio account Google su Android TV e potrebbe essere un’alternativa per inserire il nome utente e la password del proprio account utilizzando un D-pad su una smart TV oppure un telecomando.

Google Home 2.12 è in roll out tramite il Play Store di Google e dovrebbe raggiungere i vostri dispositivi nei prossimi giorni.

Android app sul Google Play