L’aggiornamento alla versione 73 di Google Chrome sta per arrivare anche su Android seguendo il recente approdo sugli altri sistemi operativi. Le novità di quest’ultima release le ritroviamo nei download, nelle scorciatoie per l’Omnibar oltre ché nella funzione Risparmio dati, che ora funziona anche sulle pagine HTTPS. Ma facciamo un passo per volta.

Partiamo dai download, aspetto che Chrome 73 ripropone per così dire in stile desktop con una finestra in basso che si apre all’avvio del download rappresentato tramite un’iconcina animata, finestra che rimane poi lì pronta per essere aperta o meno, come di consueto.

Cambia anche il gestore dei download, ridisegnato completamente e riorganizzato per temi con un feed contenente le anteprime dei file in bella mostra come potete vedere nell’ultima immagine della galleria a seguire.

Novità anche per l’Omnibar che ora dispone di una scorciatoia per condividere l’URL corrente e modificare il collegamento tramite lo strumento penna a sinistra dell’icona per condividere.

Questione “pagine Lite”, quelle che fanno parte della modalità Risparmio dati di Chrome, ve ne parlavamo ieri del fatto che risultano ora disponibili anche per le pagine HTTPS. E tali pagine Lite Google le ha contrassegnate alla sinistra dell’Omnibar tramite un tachimetro blu come potete vedere dagli screenshot sotto.

Comunque, fateci sapere nell’area riservata ai commenti se avete già ricevuto la versione 73 di Google Chrome, perché sappiate che il roll out è già partito.

Android app sul Google Play