L’ultimo aggiornamento di Gboard, la tastiera di Google, ha di fatto reso inutile un’altra app, Google Scrittura a mano libera: con la versione 8.3.6, che potete scaricare dal Play Store tramite il badge a fine articolo, Gboard di Google ha introdotto il supporto alla scrittura a mano libera per oltre 200 lingue, mentre l’app esistente non andava oltre le 97 lingue.

Le novità dell’ultima versione però non si fermano a questo. La tastiera delle emoji memorizza, faccina per faccina, il colore della pelle ed il genere selezionati per riproporli al tap successivo; per modificare la scelta precedente basta tenere premuto a lungo. Di fatto è la stessa logica che troviamo su WhatsApp.

Debutta la possibilità di condividere le preferenze di lingua della tastiera dimodoché ad esempio classi di studenti o ambienti di lavoro possano lavorare con le stesse configurazioni in un batter d’occhio. Tuttavia non siamo riusciti a trovare la voce all’interno delle impostazioni di Gboard, fateci sapere nei commenti se qualcuno di voi l’avesse già individuata.

Android app sul Google Play